MOMMY

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.0/10 (1 vote cast)
CAN/FR 2014Regia: Xavier Dolan Interpreti: Anne Dorval, Antoine–Olivier Pilon Orario: 17,30 – 20,00 Drammatico. Durata 140 min.

CAN/FR 2014Regia: Xavier Dolan Interpreti: Anne Dorval, Antoine–Olivier Pilon Orario: 18,15 – 21,00 Drammatico. Durata 140 min.

LUNEDI’ 23 MAGGIO 2016

Diane (Anne Dorval), detta Die, vedova sui 40 anni, che porta i suoi anni con irruenza e passione, è la madre del 15enne Steve (Antoine-Olivier Pilon), adolescente affetto da ADHD (Disturbo da Deficit di Attenzione). Nel ragazzo l’iperattivismo sfocia in crisi di violenza e dunque è difficilmente gestibile, figuriamoci per una donna sola e da poco licenziata. Diane é costretta a riprendersi Steve in casa dopo che questi ha appiccato il fuoco nel Centro di cura nel quale era ricoverato. Steve è urla, litigi, malintesi, amore; Diane è ruvida ma, a suo modo, ricolma d’affetto, tra i due la stabilità è impossibile. Nel loro rapporto si inserisce Kyla (Suzanne Clément), la vicina di casa, insegnante in congedo terapeutico, che dà ripetizioni a Steve. Kyla cerca di interessare Steve alle materie d’esame e lo intrattiene, facendolo studiare, mentre Diane va al lavoro e si adatta a fare la donna delle pulizie; la vita scorre e anche Steve sembra più calmo. Ma a complicare la situazione giunge una richiesta di risarcimento per i danni subiti dal ragazzino sfigurato da Steve. Serve un avvocato e Diane lo trova: un vicino di casa che da tempo la corteggia e che è ben felice di cogliere questo pretesto per invitarla a cena. La serata, però, ha un risvolto imprevisto, poiché le attenzioni dell’uomo suscitano la violenta gelosia di Steve …


Download scheda di approfondimento

  Mommy (232,7 KiB, 164 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

MONSIEUR LAZHAR

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.8/10 (6 votes cast)
di: P. Falardeau con: Fellag S. Nélisse Durata 94 min Orario: 18,00 – 20,15 – 22,30

di: P. Falardeau con: Fellag S. Nélisse
Durata 94 min Orario: 18,00 – 20,15 – 22,30

MARTEDI’ 28 GENNAIO 2014

In una scuola elementare di Montreal, in Canada, un’insegnante muore in modo tragico. Mentre docenti, alunni e genitori cercano con fatica di superare questo evento sconvolgente, un uomo si presenta nell’ufficio della preside offrendosi di sostituire la maestra scomparsa. Il suo nome è Bashir Lazhar (Mohamed Saïd Fellag), un immigrato algerino di 55 anni, maestro, che viene immediatamente assunto per sostituire la scomparsa. L’uomo nasconde un passato doloroso e si ritrova in un contesto del tutto nuovo; malgrado il divario culturale che lo separa dai suoi alunni, Bashir impara ad amarli e a farsi amare, riscoprendo il valore dei legami e dell’incontro…


Download scheda di approfondimento

  Monsieur Lazhar (653,3 KiB, 411 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

LA VERSIONE DI BARNEY

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.7/10 (6 votes cast)

CANADA/USA, 2010 Regia: Richard J. Lewis Interpreti: Paul Giamatti, Rosamund Pike Orario: 18,00 – 20,15 – 22,30 Commedia. Durata 132 m.

GIOVEDI’ 16 FEBBRAIO 2012

La toccante, saggia e arguta storia di Barney Panofsky, un uomo ordinario alle prese con una vita straordinaria. Tre mogli, tre matrimoni falliti, un solo eterno amore. Una vita vissuta tra eccessi di ogni tipo, nell’alcol, nel linguaggio spudorato e divertente, nel peso. Ma anche nell’amicizia e nell’amore, tra un padre oltraggioso, Izzy (uno splendido Dustin Hoffman) ed un affascinante quanto dissoluto migliore amico, Boogie. Barney ci porta in un percorso instabile nei meandri della memoria, non solo per raccontare la sua vita agli altri, ma anche per ricordarla a se stesso…


Download scheda di approfondimento

  La versione di Barney (559,8 KiB, 455 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

 


LA DONNA CHE CANTA

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.9/10 (8 votes cast)

CANADA/Francia, 2010 Regia: Denis Villeneuve Interpreti: Lubna Azabal, Maxim Gaudette Orario: 18,00 – 20,15 – 22,30 Drammatico. Durata 130 m.

GIOVEDI’ 09 FEBBRAIO 2012

Quando la madre Nawal muore, i gemelli Jeanne e Simon restano scioccati nel vedersi porgere due buste dal notaio: una destinata ad un padre che credevano morto e l’altra ad un fratello di cui ignoravano l’esistenza. Jeanne vede in questo la chiave del silenzio della madre, e dal Canada, dove vive, decide di partire subito per il Medio Oriente per riesumare il passato di una famiglia di cui non sa quasi nulla … Il film racconta guerra, terrorismo e genocidio in un crescendo di colpi di scena e riflette sulle conseguenze atroci della violenza e della guerra sulla vita dei singoli individui.


Download scheda di approfondimento

  La donna che canta (556,6 KiB, 548 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube