LA RAGAZZA NELLA NEBBIA

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Un film di Donato Carrisi. Con Toni Servillo, Alessio Boni, Lorenzo Richelmy, Galatea Ranzi, Michela Cescon. Thriller. Durata 127 min. – Italia, Francia, Germania 2017. Orari: 18,00 – 20,10.

LUNEDI’ 05 NOVEMBRE

Un banco di nebbia fitta avvolge il paese di Avechot, nella piccola valle incuneata tra le Alpi. La nebbia che ha inghiottito le case e le strade si abbatte anche sull’auto dell’Ispettore Vogel (Toni Servillo): la vettura finisce in un fosso e l’uomo, pur uscendo incolume dall’incidente, ha i vestiti ricoperti di sangue. Smarrito, senza ricordi delle ultime ore, Vogel, agente speciale dai metodi poco ortodossi così meschino eppure così affascinante nel suo disprezzo per il cattivo gusto di un branco di paesani rozzi e ottusi, viene seguito da uno psichiatra insieme al quale ripercorre gli ultimi turbolenti mesi della sua vita. Bisogna tornare indietro alla scomparsa della sedicenne Anna Lou (Ekaterina Buscemi), brava ragazza dai lunghi capelli rossi appartenente ad una confraternita religiosa molto conservatrice; la pista della fuga volontaria si incrocia con quella del rapimento e la risonanza mediatica assunta dal caso richiede l’intervento dell’agente speciale. Abile nel pilotare l’attenzione di Tv e giornali, il modus operandi di Vogel prevede la “santificazione” della vittima e al contempo la creazione del fantomatico mostro che ne ha spezzato l’esistenza. Il profilo del pacifico professor Martini (Alessio Boni), insegnante di liceo affascinante ma pieno di debiti, appare subito perfetto per far ricadere su di lui i principali sospetti. È estraneo alla comunità, si è appena trasferito ad Avechot con moglie e figlia, è calzante con la descrizione dell’uomo che Vogel cerca, è il colpevole ideale da dare in pasto all’audience. Eppure, ancora alcuni interrogativi restano aperti: perché, dopo gli eventi di alcuni mesi prima, Vogel si trova ancora ad Avechot? Qual è la causa dell’incidente? E a chi appartiene il sangue sui suoi vestiti?…


Download scheda di approfondimento

  La ragazza nella nebbia (127,4 KiB, 12 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

DUE SOTTO IL BURQUA

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 9.0/10 (1 vote cast)

FRANCIA, 2017 Regia: Sou Abadi Interpreti: Félix Moati, Camélia Jordana Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Commedia. Durata 88 min.

LUNEDI’ 22 OTTOBRE

Armand (Felix Moati) e Leila (Camélia Jordana), brillanti studenti di Scienze Politiche a Parigi, sognano di andare a vivere insieme a New York, dove la ragazza ha la possibilità di fare uno stage all’ONU. Pochi giorni prima della partenza però Mahmoud (William Lebghil), il fratello maggiore della ragazza, ritorna dallo Yemen. Un’esperienza che lo ha cambiato tanto da farlo aderire al radicalismo islamico. Per lui ora lo stile di vita moderno della sorella è offensivo nei confronti del Profeta e l’unica soluzione sarà quella di stracciarle il passaporto e di confinarla in casa impedendole ogni contatto con il suo ragazzo. Per liberarla, Armand escogiterà un piano folle: indossare il burqa e spacciarsi per una donna, Shéhérazade, ragazza ultra religiosa con il burqa. Peccato che la sua recita sarà talmente convincente da attirare le attenzioni amorose dello stesso Mahmoud…


Download scheda di approfondimento

  Due sotto il burqa (517,4 KiB, 26 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

C’EST LA VIE – PRENDILA COME VIENE

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
FRANCIA, 2017 Regia: Olivier Nakache, Eric Toledano Interpreti: Jean-Pierre Bacrì, Gilles Lellouche - Commedia. Durata 115 min Orario: 18,15 – 20,15.

FRANCIA, 2017
Regia: Olivier Nakache, Eric Toledano Interpreti: Jean-Pierre Bacrì, Gilles Lellouche – Commedia. Durata 115 min Orario: 18,15 – 20,15.

LUNEDI’ 11 GIUGNO

In un magnifico castello del ‘600, con giardino, si prepara una fastoso ricevimento nuziale. Tutto avviene in una giornata, quella delle nozze di due giovani, Pierre (Benjamin Lavernhe) ed Hélèna (Judith Chemla), che hanno deciso di fare il ricevimento delle loro nozze appena fuori Parigi e, come è uso oggi, pretendono che, nel giorno più importante della loro vita, tutto fili nella più assoluta perfezione. Regista dell’organizzazione è Max (l’ottimo Jean-Pierre Bacri, con la sua faccia sempre più stropicciata), piccolo imprenditore perfezionista e un po’ pignolo che, dopo avere orchestrato centinaia di feste, comincia a sentirsi stanco. Circondano Max i suoi più fedeli collaboratori: l’assistente-amante Adèle (Eye Haidara), il fotografo Guy (Jean- Paul Rouve), più interessato al buffet che al suo lavoro, il cantante James (Gilles Lellouche), dj all’antica con l’immancabile karaoke in repertorio. Si aggiungono vari altri “caratteri” coloriti, tra cui un cameriere precario, Julien (Vincent Macaigne) che, in abito da sposa, riscopre il suo antico amore perduto di vista. Con simili personalità, costrette a vivere nell’ombra della felicità altrui, non è poi strano se tutto il perfetto meccanismo viaggia sempre sull’orlo del caos. Una parte delle vivande destinate al banchetto è guasta, i fuochi artificiali esplodono al momento sbagliato, l’antipatico sposo pronuncia un discorso interminabile e noioso prima di prendere (in senso letterale) il volo …

Dal 20 Giugno, stavolta di mercoledì, per cinque settimane ha inizio il ciclo di Film “GIOVANI AUTORI CRESCONO – NUOVI REGISTI DEL CINEMA ITALIANO”, che giunge al ragguardevole traguardo della  16^ Edizione e si conferma Vetrina e Spazio per Autori Italiani esordienti o poco più, nella convinzione che ogni Film debba trovare il suo Pubblico e scopo dei Cineclub è quello di farli “incontrare”. I particolari nel prossimo numero di questo Settimanale che gentilmente ci ospita ogni settimana.


Download scheda di approfondimento

  C’est la vie (626,8 KiB, 32 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

LIBERE, DISOBBEDIENTI, INNAMORATE

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
ISRAELE/FRANCIA, 2017 Regia: Maysaloun Hamoud Interpreti: Sana Jammelieh, Shaden Kanboura Drammatico. Durata 96 min. Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15

ISRAELE/FRANCIA, 2017
Regia: Maysaloun Hamoud
Interpreti: Sana Jammelieh, Shaden Kanboura
Drammatico. Durata 96 min.
Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15

LUNEDI’ 05 MARZO

opera prima della Regista israeliana Maysaloun Hamoud, 37 anni, nata a Budapest e cresciuta a DurHana, un villaggio in Israele, con un padre comunista innamorato della poesia araba. Le libere (fino a un certo punto), disobbedienti (ma con un prezzo da pagare) e innamorate (ma non fortunate in amore) del titolo italiano si chiamano Layla, Salma e Noor, tre ragazze molto diverse tra loro ma accomunate dall’esigenza di rendersi indipendenti ed emancipate nel contesto di una cultura che le vorrebbe sottomesse, senza aspirazioni e dedite soltanto alla famiglia. Le tre condividono un appartamento a Tel Aviv, al riparo dallo sguardo della società araba patriarcale, tra notti insonni, locali affollati, musica, bevute, balli e spinelli. Layla (Mouna Hawa) è un’avvocata penalista, disinibita e sicura di sé, che preferisce la solitudine al fidanzato, che si rivela presto ottuso e conservatore, Salma (Sana Jammelieh) è una DJ stigmatizzata dalla famiglia cristiana per la sua omosessualità, Noor (Shaden Kanboura) è una studentessa musulmana osservante che sta per laurearsi in informatica, fidanzata a Wissam, fanatico religioso che non apprezza l’emancipazione delle coinquiline della futura sposa. Ostinate e ribelli, Layla, Salma e Noor faranno fronte comune contro le discriminazioni …


Download scheda di approfondimento

  Libere, disobbedienti, innamorate (547,4 KiB, 69 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

ELLE

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
FRANCIA/GERMANIA, 2016 Regia: Paul Verhoeven Interpreti: Isabelle Huppert, Christian Berkel Orario: 16,30 – 19,30 Thriller/Drammatico. Durata 130 min.

FRANCIA/GERMANIA, 2016 Regia: Paul Verhoeven Interpreti: Isabelle Huppert, Christian Berkel Orario: 16,30 – 19,30 Thriller/Drammatico. Durata 130 min.

LUNEDI’ 20 NOVEMBRE

Michéle Leblanc (Isabelle Huppert) è una donna dura, sarcastica, indipendente, piuttosto ruvida nei rapporti interpersonali. Dirige con l’amica Anna (Anne Consigny) un laboratorio che produce videogame e vive sola con l’amato gatto. Gli uomini che la circondano le appaiono un disastro: l’ex marito Richard (Charles Berling) è un uomo noioso, il figlio ventenne, Vincent (Jonas Bloquet), vive con una ragazza incinta, Robert (Christian Berkel), il marito della sua carissima amica Anna, è il suo amante non amato; c’è un vicino simpatico, Patrick (Laurent Lafitte) che l’attrae. La sua vita cambia improvvisamente quando viene aggredita in casa da un misterioso sconosciuto con il passamontagna. Non denuncia l’accaduto e continua la sua vita come se nulla fosse accaduto. Fino a quando lo stupratore non torna a manifestarsi e la donna inizia un’ossessiva indagine personale per scoprire l’identità del suo aggressore. Lo vuole sapere per vendicarsi o, al contrario, per precipitarsi nel piacere masochista senza maschera, senza ipocrisia, senza inganno? Una volta trovato, decide di prendere in contropiede l’uomo, che continua a tormentarla, giocando al suo stesso gioco. Un “gioco” che potrebbe sfuggire loro di mano da un momento all’altro …

A causa della superiore durata del Film (130 minuti) saranno programmati eccezionalmente solo due Spettacoli agli orari: il primo alle ore 17,00; il secondo alle ore 20,00. La programmazione di questo Film è il contributo del Cineclub “La Dolce Vita” al Tema della “Giornata Internazionale per l’eliminazione della Violenza contro le Donne” del 25 novembre.


Download scheda di approfondimento

  Elle (222,7 KiB, 88 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube