IL VIZIO DELLA SPERANZA

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

ITALIA, 2018
Regia: Edoardo De Angelis
Interpreti: Pina Turco, Marina Confalone Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Drammatico. Durata 90 min.

LUNEDI’ 15 APRILE

Il Natale è alle porte anche a Castel Volturno, dove la speranza sembra non avere diritti e possibilità. Le luci illuminano le case ma non il cuore di Maria (Pina Turco, la moglie del regista), che porta il cappuccio sulla testa e non ama il suo corpo nudo; al guinzaglio sempre un pit bull femmina che non ha nome e non abbaia mai. Maria ha un segreto tragico alle spalle, è stata una Ofelia bambina salvata dalle acque, biblicamente, una di quelle figurine da trovare sui quadri degli ex voto nelle chiese, di miracolati dipinti alla meno peggio; e una famiglia praticamente allo sfascio, con la madre Alba (Cristina Donadio) che ha bisogno di lei. Maria gestisce attivamente un traffico di neonati guidato da Zi’ Marì (Marina Confalone), un’anziana boss eroinomane, che parla con la saggezza degli spietati. Per lei, la ragazza fa da Caronte nelle acque del mercato di corpi e di vite, in una terra storta, maledetta e avvelenata da essere umani “cuore di cane” (quanta parentela con l’universo disumanizzato del “canaro” di “Dogman”). Maria, quando si accorge di portare in grembo un bambino che lì non dovrebbe essere, opera di chissà chi, che sfida le leggi della fisiologia, dell’opportunità, della vita stessa, prende a difenderlo fino a fuggire via per farlo nascere …


Download scheda di approfondimento

  Il vizio della speranza (92,4 KiB, 47 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

SE LA STRADA POTESSE PARLARE

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

U.S.A., 2018
Regia: Barry Jenkins
Interpreti: KiKi Layne, Stephan James Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Sentimentale/Drammatico. Durata 117 min.

LUNEDI’ 08 APRILE

E’ la storia di una giovane coppia afroamericana, Clementine Tish Rivers (KiKi Layne) e Alonzo Fonny Hunt (Stephan James), presa dall’entusiasmo della conoscenza reciproca e dalla torrenziale forza dell’amore che nasce. Negli anni Settanta, nel quartiere di Harlem, la diciannovenne Tish aspetta un bambino dall’amore della sua vita, il fidanzato Fonny, 21enne. Ma dovrà dirglielo attraverso un vetro, perché Fonny è stato incarcerato per un crimine che non ha commesso, lo stupro di una donna ispanica. C’è un poliziotto bianco di mezzo e far vincere la verità appare un’impresa sempre più difficile e costosa. Ma Tish non si arrende, fa di tutto per far emergere la verità e mantenere intatto il sentimento per l’uomo che continua a vedere come il suo partner per la vita …


Download scheda di approfondimento

  Se la strada potesse parlare (826,1 KiB, 39 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

IL VERDETTO

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

G.B., 2018
Regia: Richard Eyre
Interpreti: Emma Thompson, Stanley Tucci
Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15
Drammatico. Durata 105 min.

LUNEDI’ 25 FEBBRAIO

Giudice dell’Alta Corte britannica, Fiona Maye (una meravigliosa Emma Thompson) è specializzata in diritto di famiglia. Mentre il suo matrimonio con Jack (Stanley Tucci) vacilla, l’eminente giudice è chiamata a prendere una decisione cruciale nell’esercizio della sua funzione. Diligente e persuasa di fare sempre la cosa giusta, in tribunale come nella vita, deve decidere del destino di Adam Henry (Fionn Whitehead, il giovane soldato di “Dunkirk”), un diciassettenne testimone di Geova che rifiuta la trasfusione. Affetto da leucemia, Adam ha deciso, in accordo con i genitori e la sua religione, di osservare la volontà di Dio ma Fiona non ci sta. Indecisa tra il rispetto delle sue convinzioni religiose e l’obbligo di accettare il trattamento medico che potrebbe salvare la vita al ragazzo, decide di incontrarlo in ospedale. Quell’incontro ha un profondo impatto su entrambi, suscitando nuove e potenti emozioni e sentimenti rimasti a lungo sepolti nella donna …


Download scheda di approfondimento

  Il verdetto (134,1 KiB, 30 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

GIRL

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

BELGIO, 2018
Regia: Lukas Dhont
Interpreti: Victor Polster, Arieh Worthalter
Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15
Drammatico. Durata 105 min.

LUNEDI’ 04 febbraio

Lara (un* straordinari* Victor Polster) ha 15 anni e un sogno, diventare un’etoile della danza classica. Ci prova ogni giorno Lara, alla sbarra, in sala, davanti allo specchio, nascondendo al mondo il suo segreto. Lara vuole danzare come una ragazza ma è nata ragazzo e deve fare i conti con un corpo che non ama, trasfigurandolo attraverso la danza e trasformandolo con gli ormoni. Seguita da un padre amorevole, il taxista Mathias (Arieh Worthalter), e da un’équipe di medici che l’accompagnano psicologicamente nel passaggio di genere, insegue sulle punte il giorno dell’emancipazione da un corpo che odia, fino a spezzarlo. La sua condizione di trasgender è conosciuta senza particolari problemi nell’ambiente in cui Lara vive ma a lei non basta, è ansiosa di diventare donna a tutti gli effetti … 


Download scheda di approfondimento

  Girl (137,7 KiB, 39 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

UN SACCHETTO DI BIGLIE

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

FRANCIA, 2018 Regia: Christian Duguay Interpreti: Dorian Le Clech, Batyste Fleurial Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Drammatico. Durata 110 min.

LUNEDI’ 28 GENNAIO

Parigi, 1941. Joseph (Dorian Le Clech) e Maurice (Batyste Fleurial) sono due fratelli ebrei che vivono la loro infanzia serenamente: d’estate giocano al mare, d’inverno si sfidano a battaglie di palle di neve. Fino a quando tutto cambia. La Francia viene occupata dai nazisti. A scuola i due sono costretti a indossare segni distintivi sulla giacca della divisa, come tutti gli altri bambini ebrei; vengono esclusi e additati dai compagni, emarginati dagli amici che ora li guardano in modo diverso. La situazione si complica a tal punto che una sera i genitori dei due ragazzi, Roman (Patrick Bruel) e Anne (Elsa Zylberstein), annunciano loro che dovranno partire in cerca di un luogo più sicuro. Li allontanano da loro dopo aver abbandonato il lavoro e averli messi in strada con cinquemila franchi ciascuno in tasca. Non dovranno mai ammettere, per nessun motivo, di essere ebrei. Il destino benevolo, per Joseph già marchiato con la stella di Davide sul cappotto, si manifesta quando un suo coetaneo, in cambio di quella stella, gli dà un sacchetto di biglie che lo accompagna per tutto il viaggio come un portafortuna. E di fortuna, Joseph e Maurice, hanno davvero bisogno in quel viaggio per sfuggire ai nazisti e raggiungere la cosiddetta “terra libera”…


Download scheda di approfondimento

  Un sacchetto di biglie (212,2 KiB, 48 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube