CAFARNAO – CAOS E MIRACOLI

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Libano/Francia, 2018
Regia: Nadine Labaki
Interpreti: Zain al-Rafeea, Nadine Labaki, Cedra Izam Orario: 16,15 – 19,00
Drammatico. Durata 126 min.

LUNEDÌ 11 NOVEMBRE

Zain (Zain Al Rifeaa) è un ragazzino di 12 anni cresciuto in un quartiere povero di Beirut, ennesimo figlio di una famiglia numerosa. Mentre sta scontando una pena detentiva per un grave reato commesso, chiama in giudizio i genitori. L’accusa? Averlo messo al mondo, condannandolo così ad una vita di stenti e dolore senza avere la cura e l’attenzione necessaria per farlo crescere. I due, coppia con tanti figli e pochi mezzi, non sono persone crudeli e, anche se vivono di espedienti, più che criminali sono dei disgraziati che non hanno le possibilità (e neanche la sensibilità) per capire cosa è meglio per i propri cari. Zain cerca di dare il suo contributo per aiutare i tanti fratelli e sorelle (il maggiore è in prigione) ma quando i genitori decidono di far sposare la giovanissima Sahar (Cedra Izam) ad un negoziante, Zain non ce la fa più e lascia la casa dei genitori nella disperata ricerca di qualcosa di meglio. Da solo rischierebbe di fare una fine addirittura peggiore se non fosse per Rahil (Yordanos Shiferaw), una migrante etiope che lavora come cameriera, cercando di mantenere se stessa e il figlioletto Yonas. La donna ospita Zain nella baracca dove vive e per lui diventa una sorta di madre putativa. Purtroppo un giorno Rahil non fa più ritorno a casa e così toccherà allo spaesato Zain prendersi cura di Yonas …

A causa della superiore durata del Film (126 minuti), eccezionalmente sono previsti solo due spettacoli, agli orari: 16,15 – 19,00.


Download scheda di approfondimento

  Cafarnao (196,9 KiB, 12 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

DOLOR Y GLORIA

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/10 (2 votes cast)

SPAGNA, 2019
Regia: Pedro Almodóvar
Interpreti: Antonio Banderas, Penélope Cruz, Cecilia Roth Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15
Drammatico. Durata 113 min.

LUNEDÌ 28 OTTOBRE

Il regista sessantenne sulla via del tramonto, Salvador Mallo (interpretato da Antonio Banderas), si trova in una crisi sia fisica che creativa. Tornano nella sua memoria i giorni dell’infanzia povera in un paesino nella zona di Valencia, un film “Sabor” da cui aveva finito per dissociarsi una volta terminato, e tanti altri momenti fondamentali della sua vita. In un oscillare inquieto tra passato e presente, Salvador cerca di ricongiungersi con le proprie emozioni e con la necessità di raccontare storie per dare spazio a una creatività che possa salvarlo. Si riaffaccia alla memoria Alberto (Asier Etxeandia), il protagonista di un successo di 30 anni prima con cui aveva litigato ferocemente; le luci e i colori accesi di un’infanzia povera solo materialmente; l’immagine di sua madre Jacinta (che prima è Penelope Cruz poi Julieta Serrano) e quella del suo primissimo, inconsapevole amore, Eduardo (César Vicente) in cui già desiderio e capacità di creare immagini si mescolano, si alimentano, si confondono. Mentre nel suo opaco presente Mallo si lascia andare, aggiunge ai tanti farmaci l’eroina, accetta a malincuore l’invito della Cineteca spagnola per la presentazione di un suo film, pensando di andarci con l’attore ritrovato …


Download scheda di approfondimento

  Dolor y Gloria (177,2 KiB, 20 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

UN GIORNO ALL’IMPROVVISO

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

ITALIA, 2019
Regia: Ciro D’Emilio
Interpreti: Anna Foglietta, Giampiero De Concilio, Fabio De Caro Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15
Drammatico. Durata 90 min.

LUNEDÌ 21 OTTOBRE

Antonio (Giampiero De Concilio) ha diciassette anni e un sogno: essere un calciatore in una grande squadra. Vive in una piccola cittadina di una provincia campana. Con lui vive Miriam (Anna Foglietta, mai così brava), una madre dolce ma fortemente problematica che ama più di ogni altra persona al mondo. Carlo (Fabio De Caro), il padre di Antonio, li ha abbandonati quando lui era molto piccolo e Miriam è ossessionata dall’idea di ricostruire la sua famiglia. All’improvviso la vita sembra regalare ad Antonio e Miriam una vera occasione: un talent scout, Michele Astarita (Massimo De Matteo), sta cercando delle giovani promesse da portare nella Primavera del Parma e sta puntando sul ragazzo …

Il Regista esordiente Ciro D’Emilio regala ad Anna Foglietta e Giampiero De Concilio due Personaggi che si confrontano con un’intensità fuori dal comune delineando due caratteri credibili dalla prima all’ultima scena.


Download scheda di approfondimento

  Un giorno all'improvviso (183,4 KiB, 13 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

IL VIZIO DELLA SPERANZA

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

ITALIA, 2018
Regia: Edoardo De Angelis
Interpreti: Pina Turco, Marina Confalone Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Drammatico. Durata 90 min.

LUNEDI’ 15 APRILE

Il Natale è alle porte anche a Castel Volturno, dove la speranza sembra non avere diritti e possibilità. Le luci illuminano le case ma non il cuore di Maria (Pina Turco, la moglie del regista), che porta il cappuccio sulla testa e non ama il suo corpo nudo; al guinzaglio sempre un pit bull femmina che non ha nome e non abbaia mai. Maria ha un segreto tragico alle spalle, è stata una Ofelia bambina salvata dalle acque, biblicamente, una di quelle figurine da trovare sui quadri degli ex voto nelle chiese, di miracolati dipinti alla meno peggio; e una famiglia praticamente allo sfascio, con la madre Alba (Cristina Donadio) che ha bisogno di lei. Maria gestisce attivamente un traffico di neonati guidato da Zi’ Marì (Marina Confalone), un’anziana boss eroinomane, che parla con la saggezza degli spietati. Per lei, la ragazza fa da Caronte nelle acque del mercato di corpi e di vite, in una terra storta, maledetta e avvelenata da essere umani “cuore di cane” (quanta parentela con l’universo disumanizzato del “canaro” di “Dogman”). Maria, quando si accorge di portare in grembo un bambino che lì non dovrebbe essere, opera di chissà chi, che sfida le leggi della fisiologia, dell’opportunità, della vita stessa, prende a difenderlo fino a fuggire via per farlo nascere …


Download scheda di approfondimento

  Il vizio della speranza (92,4 KiB, 70 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

SE LA STRADA POTESSE PARLARE

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

U.S.A., 2018
Regia: Barry Jenkins
Interpreti: KiKi Layne, Stephan James Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Sentimentale/Drammatico. Durata 117 min.

LUNEDI’ 08 APRILE

E’ la storia di una giovane coppia afroamericana, Clementine Tish Rivers (KiKi Layne) e Alonzo Fonny Hunt (Stephan James), presa dall’entusiasmo della conoscenza reciproca e dalla torrenziale forza dell’amore che nasce. Negli anni Settanta, nel quartiere di Harlem, la diciannovenne Tish aspetta un bambino dall’amore della sua vita, il fidanzato Fonny, 21enne. Ma dovrà dirglielo attraverso un vetro, perché Fonny è stato incarcerato per un crimine che non ha commesso, lo stupro di una donna ispanica. C’è un poliziotto bianco di mezzo e far vincere la verità appare un’impresa sempre più difficile e costosa. Ma Tish non si arrende, fa di tutto per far emergere la verità e mantenere intatto il sentimento per l’uomo che continua a vedere come il suo partner per la vita …


Download scheda di approfondimento

  Se la strada potesse parlare (826,1 KiB, 64 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube