AMORI CHE NON SANNO STARE AL MONDO

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

ITALIA, 2017 Regia:FrancescaComencini-Interpreti:LuciaMascino,ThomasTrabacchi Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Drammatico/Commedia. Durata 92 min.

LUNEDI’ 24 SETTEMBRE

Claudia (Lucia Mascino) è una donna colta, bella, inquieta, ironica, geniale, eccessiva, che tende a stritolare le persone a cui vuol bene per la sua perenne insicurezza. Flavio (Thomas Trabacchi) è freddo e cinico, non accetta di farsi sorprendere dalla vita, e soprattutto di lasciarsi andare, preso da sentimenti che non controlla. Entrambi professori universitari, sono stati insieme per 7 anni, anni fatti di passione, grandi litigi, grande amore. Claudia lascia Flavio convinta che l’uomo tornerà, ma così non è e Claudia si ritrova sola con questo amore più grande di lei, convinta che un sentimento così non possa morire ma debba necessariamente trovare il modo di esistere e perdurare. Dal canto suo Flavio è stanco, ama ancora Claudia ma non riesce a scegliere la via della battaglia, non riesce ad accettare che un amore totalizzante come il loro non contempli tregue, anch’egli ostinato nel voler mantenere certe sue autonomie, rifiutando, ad esempio, un’ipotesi di paternità che non si coniuga con l’aspirazione materna di lei. Aiutata da Diana (Carlotta Natoli), l’amica di sempre, desiderata dalla giovane Nina (Valentina Bellè), Claudia trascorre i mesi senza Flavio cercando di convincere tutti della necessità del loro amore, incapace di accettarne la fine. Intanto Flavio ha conosciuto un’altra donna, Giorgia (Camilla Semino Favro), più giovane e più semplice nei suoi desideri. E’ forse per tutti il momento di andare avanti?…

Tutti i sentimenti vissuti da Claudia nei giorni dell’abbandono sono portati magistralmente sullo schermo da Lucia Mascino, vincitrice del Premio Anna Magnani per questa Sua Interpretazione al Bari International Film Fest. Lunedì 24 settembre speriamo di avere ospite in Sala l’Attrice Lucia Mascino.

E poiché il 27 settembre ricorre il 45° anniversario della scomparsa dell’indimenticabile “Nannarella”, si parlerà anche di ANNA e della Sua Maestria, alle 16,15, con il Film MOLTI SOGNI PER LE STRADE, Regia di Mario Camerini, con ANNA MAGNANI e Massimo Girotti, anno 1948, che quest’anno festeggia i 70 anni dall’uscita nelle Sale italiane.


Download scheda di approfondimento

  Amori che non sanno stare al mondo (565,8 KiB, 0 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

L’INSULTO

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
LIBANO, 2017 Regia: Ziad Doueiri Interpreti:Adel Karam, Kamel El Basha Drammatico. Durata 110 min. Orario: 18,15 – 20,15

LIBANO, 2017 Regia: Ziad Doueiri Interpreti:Adel Karam, Kamel El Basha Drammatico. Durata 110 min. Orario: 18,15 – 20,15

LUNEDI’ 28 MAGGIO

Beirut, oggi. Yasser (Kamel El Basha) è un profugo palestinese e un capocantiere scrupoloso; Tony (Adel Karam) è un libanese meccanico, militante nella destra cristiana. Un tubo rotto, un battibecco e un insulto sproporzionato, pronunciato da Toni in un momento di rabbia, innescano una spirale di azioni e reazioni che si riflettono sulle vite private di entrambi. Il litigio, nato da un banale incidente, porta in tribunale Toni e Yasser. La semplice questione privata tra i due si trasforma in un conflitto di proporzioni incredibili, diventando poco a poco un caso nazionale, un regolamento di conti tra culture e religioni diverse con colpi di scena inaspettati. Al processo, oltre agli avvocati e ai familiari, si schierano due fazioni opposte di un paese che riscopre in quell’occasione ferite mai curate e rivelazioni scioccanti, facendo riaffiorare così un passato che è sempre presente. con conseguenze drammatiche, e si rivela tutt’altro che una questione privata …


Download scheda di approfondimento

  L'insulto (488,0 KiB, 39 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

L’ORA PIÙ BUIA

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
G.B., 2017 Regia: Joe Wright Interpreti: Gary Oldman, Kristin Scott Thomas Drammatico/Biografico. Durata 125 min. Orario: 16,00 – 18,10 – 20,20

G.B., 2017
Regia: Joe Wright Interpreti: Gary Oldman, Kristin Scott Thomas Drammatico/Biografico. Durata 125 min. Orario: 16,00 – 18,10 – 20,20

LUNEDI’ 07 MAGGIO

Gran Bretagna, 1940. È una stagione cupa quella che si annuncia sull’Europa, piegata dall’avanzata nazista e dalle mire espansionistiche e folli di Adolf Hitler. Di fronte all’avanzata dell’esercito tedesco e all’imminente invasione del Paese, Winston Churchill (Gary Oldman) è chiamato a decidere tra la tutela del Paese in nome di una pace apparente e temporanea e la difesa dei propri ideali di autonomia e libertà. Il Belgio è caduto, la Francia è stremata e l’esercito inglese è intrappolato sulla spiaggia francese di Dunkerque. Dopo l’invasione della Norvegia e l’evidente spregio della Germania per i patti sottoscritti con le nazioni europee, la Camera chiede le dimissioni a gran voce di Neville Chamberlain (Ronald Pickup), Primo Ministro incapace di gestire l’emergenza e di guidare un governo di larghe intese. A succedergli è Winston Churchill, con buona pace di re Giorgio VI (Ben Mendelsohn) e del Partito Conservatore che lo designa per soddisfare i Laburisti. Accanto a Churchill, indaffarate nel dietro le quinte della storia, sua moglie Clementine (Kristin Scott Thomas) e la segretaria personale Elizabeth Nel (Lily James). Deciso a resistere al nemico lontano, Churchill prende il comando del Paese e lo guida a suon di parole fuori dall’ora più buia e verso la vittoria a venire …


Download scheda di approfondimento

  L'ora più buia (405,5 KiB, 55 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

UNA QUESTIONE PRIVATA

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
ITALIA, 2017 Regia: Paolo e Vittorio Taviani Interpreti: Luca Marinelli,Valentina Bellè Drammatico. Durata 84 min. Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15

ITALIA, 2017 Regia: Paolo e Vittorio Taviani Interpreti: Luca Marinelli,Valentina Bellè Drammatico. Durata 84 min. Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15

LUNEDI’ 23 APRILE

Over the Rainbow” è il disco più amato da una ragazza e due ragazzi. I tre si incontrano nella villa estiva di Fulvia (Valentina Bellé), giovane e teneramente capricciosa. I due ragazzi sono Milton (Luca Marinelli), pensoso e riservato, e Giorgio (Lorenzo Richelmy), bello ed estroverso. Amano Fulvia che gioca con i sentimenti di entrambi. Dopo l’armistizio del ’43, Milton, partigiano, spinto dai ricordi e dalla lontananza dall’amata, torna in quel luogo in cui trascorse giorni sereni e si ritrova davanti alla villa ora chiusa. La custode lo riconosce e insinua un dubbio: Fulvia, forse, ha avuto una storia con Giorgio. Per Milton si ferma tutto: la lotta partigiana, le amicizie. Ossessionato dalla gelosia, vuole scoprire la verità. E corre attraverso le nebbie delle Langhe per trovare Giorgio, ma Giorgio è stato fatto prigioniero dai fascisti. Per ottenerne la liberazione e conoscere (forse) la verità non gli resta che trovare un prigioniero fascista da usare come merce di scambio …


Download scheda di approfondimento

  Una questione privata (383,9 KiB, 48 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

TRE MANIFESTI A EBBING, MISSOURI

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
USA, 2017 Regia: Martin McDonagh Interpreti: Frances McDormand,Woody Harrelson Thriller/Drammatico. Durata 115 min. Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15

USA, 2017 Regia: Martin McDonagh Interpreti: Frances McDormand,Woody Harrelson Thriller/Drammatico. Durata 115 min. Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15

LUNEDI’ 16 APRILE

Nella tranquilla cittadina di Ebbing, Missouri, nel Midwest profondo d’America, in una strada secondaria dove non passa nessuno, sono posizionati tre grandi manifesti pubblicitari. C’è scritto, rispettivamente: “Stuprata mentre moriva”, “Ancora nessun arresto?”, “Come mai, chief Willoughby?” A comprare lo spazio pubblicitario è Mildred Hayes (una stupefacente Frances McDormand), una donna divorziata, madre di due ragazzi, che sette mesi prima ha perso la figlia adolescente il cui cadavere carbonizzato è stato ritrovato proprio sotto quei cartelloni. E Bill Willoughby (Woody Harrelson) è lo sceriffo del paese, quasi un capro espiatorio, che la donna indica per sollecitare le indagini. Lo stimato sceriffo di Ebbing prova a far ragionare la donna, ma quando viene coinvolto anche il vice Jason Dixon (Sam Rockwell), uomo immaturo dal temperamento violento e aggressivo, l’ossessione della donna si rivela ancor più temibile, una battaglia senza esclusione di colpi. Mentre intorno e sotto questa comunità si intravedono baratri di orrore, tra violenze domestiche e razzismo diffuso …


Download scheda di approfondimento

  Tre Manifesti a Ebbing, Missouri (606,5 KiB, 40 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube