Avviso!

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

orologioSi  comunica  ai gentili Soci del Cineclub “La Dolce Vita” che da Lunedi’ 16 Maggio  il Cinema Moderno Multisala di Anzio, che ospita la 25^ Edizione della Rassegna “Invito al Cinema“, modifica i propri orari ed adotta quelli estivi. Per cui proprio da Lunedì  16  Maggio, per  la  proiezione  del  Film  “PRIDE“,  gli  orari saranno: 18,15  –  20,15  – 22,15. Naturalmente gli orari scritti nella Brochure consegnata ad Ottobre 2015 non sono più VALIDI.

Ci scusiamo per gli eventuali disagi, indipendenti dalla nostra volontà.

LA PRIMA LUCE

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
IT, 2015 Regia: Vincenzo Marra Interpreti: Riccardo Scamarcio, Daniela Ramirez Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Drammatico. Durata 108 min.

IT, 2015 Regia: Vincenzo Marra Interpreti: Riccardo Scamarcio, Daniela Ramirez Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Drammatico. Durata 108 min.

LUNEDI’ 30 MAGGIO 2016

Bari, oggi. Marco (Riccardo Scamarcio) è un giovane e cinico avvocato che ha concentrato tutte le sue energie sulla carriera legale. Martina (Daniela Ramirez) è cilena, lavora come pubblicitaria, ed è profondamente insoddisfatta della sua vita in Italia. I due hanno un figlio, Mateo (Gianni Pezzolla), di otto anni, che ha un bel rapporto con entrambi, ma che inizia a soffrire per i sempre più frequenti attriti tra i due genitori. Martina vorrebbe tornare a vivere con Mateo nel suo paese, in Cile, per ritrovare gli affetti e la serenità che le manca in Italia, ma questa scelta escluderebbe Marco e lui non glielo consente, è troppo profondo l’amore e il legame con suo figlio. Dopo un periodo lacerante, Martina decide di scappare insieme a Mateo facendo perdere ogni traccia. Marco decide di andarli a cercare ma i due sembrano davvero essere svaniti nel nulla …


Download scheda di approfondimento

  La prima luce (210,1 KiB, 6 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

MOMMY

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.0/10 (1 vote cast)
CAN/FR 2014Regia: Xavier Dolan Interpreti: Anne Dorval, Antoine–Olivier Pilon Orario: 17,30 – 20,00 Drammatico. Durata 140 min.

CAN/FR 2014Regia: Xavier Dolan Interpreti: Anne Dorval, Antoine–Olivier Pilon Orario: 18,15 – 21,00 Drammatico. Durata 140 min.

LUNEDI’ 23 MAGGIO 2016

Diane (Anne Dorval), detta Die, vedova sui 40 anni, che porta i suoi anni con irruenza e passione, è la madre del 15enne Steve (Antoine-Olivier Pilon), adolescente affetto da ADHD (Disturbo da Deficit di Attenzione). Nel ragazzo l’iperattivismo sfocia in crisi di violenza e dunque è difficilmente gestibile, figuriamoci per una donna sola e da poco licenziata. Diane é costretta a riprendersi Steve in casa dopo che questi ha appiccato il fuoco nel Centro di cura nel quale era ricoverato. Steve è urla, litigi, malintesi, amore; Diane è ruvida ma, a suo modo, ricolma d’affetto, tra i due la stabilità è impossibile. Nel loro rapporto si inserisce Kyla (Suzanne Clément), la vicina di casa, insegnante in congedo terapeutico, che dà ripetizioni a Steve. Kyla cerca di interessare Steve alle materie d’esame e lo intrattiene, facendolo studiare, mentre Diane va al lavoro e si adatta a fare la donna delle pulizie; la vita scorre e anche Steve sembra più calmo. Ma a complicare la situazione giunge una richiesta di risarcimento per i danni subiti dal ragazzino sfigurato da Steve. Serve un avvocato e Diane lo trova: un vicino di casa che da tempo la corteggia e che è ben felice di cogliere questo pretesto per invitarla a cena. La serata, però, ha un risvolto imprevisto, poiché le attenzioni dell’uomo suscitano la violenta gelosia di Steve …


Download scheda di approfondimento

  Mommy (232,7 KiB, 11 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

PRIDE

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
G.B., 2014 Regia: Matthew Warchus Interpreti: Bill Nighy, Imelda Staunton Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Commedia. Durata 120 min.

G.B., 2014 Regia: Matthew Warchus Interpreti: Bill Nighy, Imelda Staunton Orario: 18,15 – 20,15 – 22,15 Commedia. Durata 120 min.

LUNEDI’ 16 MAGGIO 2016

Londra, 1984. Joe (George MacKay) partecipa, tra mille timidezze e ritrosie, al Gay Pride e si unisce alla frangia più politicizzata del corteo, guidata dal giovane Mark (Ben Schnetzer), che nota come i gay e le lesbiche  siano vittime dello stesso sistema coercitivo e punta a costruire un legame di solidarietà con i lavoratori in lotta. Preso dall’entusiasmo, Mark ottiene il supporto dei compagni per la creazione di un gruppo il cui scopo è quello di raccogliere donazioni nella comunità gay e lesbica londinese in sostegno dei minatori. Il Gruppo LGSM comincia il difficile percorso di protesta con lo slogan: “Thatcher, polizia e stampa di destra, abbiamo gli stessi nemici”, e l’unione fa la forza. I minatori, però, accolgono con diffidenza l’iniziativa, considerando il sostegno di lesbiche e gay inopportuno e imbarazzante. Senza lasciarsi scoraggiare, gli attivisti decidono allora di raggiungere da soli il villaggio di Dulais, per consegnare di persona la donazione. Superata l’iniziale ritrosia, tra attivisti gay e minatori, capitanati da Dai Donovan (Paddy Considine), nascerà una sincera amicizia e un’incrollabile solidarietà umana…


Download scheda di approfondimento

  Pride (227,0 KiB, 14 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

MIA MADRE

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
IT, 2015 Regia: Nanni Moretti Interpreti: Margherita Buy, Giulia Lazzarini Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Drammatico. Durata 106 min.

IT, 2015 Regia: Nanni Moretti Interpreti: Margherita Buy, Giulia Lazzarini Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Drammatico. Durata 106 min.

LUNEDI’ 09 MAGGIO 2016

Margherita (un’intensa Margherita Buy) sta girando un film impegnato sulla crisi economica italiana dove si racconta lo scontro tra gli operai di una fabbrica e la nuova proprietà americana che promette tagli e licenziamenti. Oltre a dover gestire la complessità del set corale, deve fare i conti con le bizze della star italo-americana Barry Huggins (John Turturro) che ha scelto per interpretare il ruolo del nuovo proprietario; un attore in crisi, ostaggio della sua maschera di divo, qui esasperata dal provincialismo del cinema italiano. Margherita è separata e ha una figlia adolescente, Livia (Beatrice Mancini), che frequenta malvolentieri il liceo classico in ossequio alla tradizione famigliare impressa dalla nonna Ada (Giulia Lazzarini), insegnante di latino e greco. Inoltre Margherita ha un amante, Vittorio (Enrico Ianniello), attore nel film che sta girando, mollato all’inizio delle riprese; e una vita confusa, solitaria e complicata. La concentrazione richiesta per girare un film così difficile è minacciata dalle istanze del privato e dall’ombra sempre più densa della possibile morte della madre che la costringe a un confronto difficile e doloroso, soprattutto con se stessa e con il fratello Giovanni (Nanni Moretti), un ingegnere che si è preso un periodo di aspettativa dal lavoro per accudire la madre malata di cuore, ricoverata con poche speranze in ospedale…


Download scheda di approfondimento

  Mia madre (228,9 KiB, 19 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube