LA PROFEZIA DELL’ARMADILLO

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

ITALIA, 2018
Regia: Emanuele Scaringi
Interpreti: Simone Liberati, Valerio Aprea,
Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15
Commedia. Durata 99 min.

Gentili Amici del Cineclub “La Dolce Vita”, abbiamo appena saputo che ci sono ottime possibilità che, LUNEDÌ 21 GENNAIO, il Regista del Film “La Profezia dell’Armadillo”, EMANUELE SCARINGI, possa essere presente in Sala, al Cinema Moderno multisala di Anzio, con le consuete modalità.

Ossia con un suo intervento tra il secondo e il terzo Spettacolo, tra le ore 20 e le ore 20:20.

LUNEDI’ 21 GENNAIO

Zero (un efficace Simone Liberati) è un disegnatore di talento ma non avendo un lavoro fisso si arrabatta dando ripetizioni di francese, cronometrando le file dei check-in all’aeroporto e creando illustrazioni per gruppi musicali punk indipendenti. La sua vita scorre sempre uguale, tra giornate spese a bordo dei mezzi pubblici, attraversando mezza Roma per raggiungere i vari posti di lavoro, e le visite alla Madre (una perfetta Laura Morante). Ma una volta tornato a casa lo aspetta la sua coscienza critica: un Armadillo in carne e ossa, o meglio in placche e tessuti molli (nella “creatura” si cela e parla l’impareggiabile Valerio Aprea) che, con conversazioni al limite del paradossale, lo aggiorna costantemente su cosa succede nel mondo. A tenere compagnia a Zero nelle sue peripezie quotidiane e nella costante lotta per mantenersi a galla, è l’amico d’infanzia Secco (un sorprendente Pietro Castellitto). La notizia della morte di Camille, una compagna di scuola amore adolescenziale (mai dichiarato) di Zero, costringe il ragazzo a fare i conti con la vita e ad affrontare l’incomunicabilità, i dubbi e la mancanza di certezze della sua generazione di “tagliati fuori“…


Download scheda di approfondimento

  La profezia dell'armadillo (147,4 KiB, 18 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

DUE PICCOLI ITALIANI

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

ITALIA, 2018
Regia: Paolo Sassanelli
Interpreti: Paolo Sassanelli, Francesco Colella,
Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15
Commedia. Durata 94 min.

LUNEDI’ 14 GENNAIO

DUE PICCOLI ITALIANI  è la storia di Felice (Paolo Sassanelli) e Salvatore(Francesco Colella), entrambi ospiti di un centro di assistenza per malattie mentali. Felice ha subito un trauma nell’infanzia che lo ha mentalmente bloccato ad un’età mentale intorno ai sette anni. Di un bambino ha tutte le paure e le ingenuità, ma anche la determinazione necessaria per ritrovare il suo unico oggetto del desiderio, la mamma, che pensa di poter ritrovare solo se potrà raggiungere l’Olanda. Salvatore svolge mansioni di pulizia nella clinica psichiatrica dove è ricoverato Felice, è letteralmente fissato per il sesso, ma purtroppo soffre di impotenza. In fuga da un paesino della Puglia, i due si ritrovano accolti da un gruppo di ultras olandesi diretti a Rotterdam e poi in Islanda, coinvolti in situazioni tragicomiche anche grazie anche alla compagnia di una ragazza olandese generosa e stravagante, di nome Anke (Rian Gerritsen), che vive in una comunità alternativa e che lavora come segretaria di una produttrice cinematografica…

DUE PICCOLI ITALIANI è stato l’Evento speciale del Bari International Film Festival. Ha meritato il Premio del Presidente della Camera al Festival del cinema di Frontiera, a Marzamemi.  


Download scheda di approfondimento

  Due piccoli italiani (226,0 KiB, 16 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

METTI LA NONNA IN FREEZER

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

ITALIA, 2018 Regia: Giancarlo Fontana, Giuseppe G. Stasi Interpreti: Fabio De Luigi, Miriam Leone, Francesco Di Leva Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Commedia. Durata 100 min.

LUNEDI’ 10 DICEMBRE

L’attività che Claudia (Miriam Leone), un giovane restauratrice, gestisce insieme alle due colleghe e amiche Margie (Marina Rocco) e Rosanna (Lucia Ocone) è resa possibile solo dalla pensione che la nonna di Claudia, Brigit (una ritrovata Barbara Bouchet), di origine tedesca, versa nel suo conto corrente; questo perché lo Stato non si degna di saldare un debito di 160.000 euro alla ragazza. Quando l’anziana ha un malore e muore, l’unica soluzione che Claudia riesce a escogitare è quella di far finta di niente, surgelando la nonnina nel freezer e continuando a intascare la pensione. Potrebbe forse anche farla franca, ma il puntiglioso finanziere Simone (Fabio De Luigi), intenzionato a smascherare tutti coloro che compiono atti di piccola o grande illegalità e con sei anni di ferie arretrate sulle spalle, si è perdutamente innamorato di lei e la corteggia. I sottoposti di Simone, Gennaro (uno strepitoso Francesco Di Leva) e Palumbo (Carlo De Ruggieri) sono estenuati dallo stakanovismo di Simone e farebbero qualunque cosa pur di ottenere qualche giorno di riposo. Peccato che Claudia abbia quel piccolo segreto da nascondere …


Download scheda di approfondimento

  Metti la nonna in freezer (226,9 KiB, 19 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

MR. OVE

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Un film di Hannes Holm. Con Rolf Lassgård, Bahar Pars, Ida Engvoll, Filip Berg, Chatarina Larsson. Commedia drammatica -durata 116 min. – Svezia 2015.
Orari: 16,15 – 18,15 – 20,15.

LUNEDI’ 03 DICEMBRE

Il signor Ove (Rolf Lassgård) ha 59 anni, ce l’ha col mondo intero, e la vita non sembra avere più nulla in serbo per lui. Non sopporta molte cose della vita moderna, a partire dai burocrati di stato, fino a quelle offerte per cui se compri una cosa ha un prezzo, ma se ne prendi due pezzi è scontata. L’indole ossessivo-compulsiva lo spinge a esercitare un controllo maniacale sulla comunità di villette dove abita, rendendosi insopportabile a tutti, ma i condomini si sono stancati di lui e gli hanno tolto il titolo. Ora anche la Saab, presso cui ha lavorato per molti anni e a cui è sempre stato fedelissimo, ha deciso di mandarlo in pensione. La vera aspirazione di Ove, però, è raggiungere nell’aldilà l’amatissima moglie Sonja (Ida Engvoll), morta sei mesi prima, che di lui si era innamorata probabilmente perché lo riteneva buffo e che infatti non ha mai perso il sorriso. Lui le è ancora devotissimo e le porta spesso fiori al cimitero, con l’idea di raggiungerla in cielo tramite suicidio, venendo, però, interrotto a ogni nuovo tentativo. I suoi piani vanno continuamente a rotoli per una serie di circostanze, su tutte l’arrivo della nuova vicina Parvaneh (Bahar Pars), di origini iraniane, che cucina bene ma ha bisogno di lezioni di guida, oltre che di una mano in casa visto che il marito è piuttosto imbranato. Ad aumentare il coefficiente di irresistibilità della vicina c’è una figlia in arrivo, che si aggiunge alle due bambine a cui manca proprio la figura di un nonno … 


Download scheda di approfondimento

  Mr. Ove (117,5 KiB, 27 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

DUE SOTTO IL BURQUA

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 9.0/10 (1 vote cast)

FRANCIA, 2017 Regia: Sou Abadi Interpreti: Félix Moati, Camélia Jordana Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Commedia. Durata 88 min.

LUNEDI’ 22 OTTOBRE

Armand (Felix Moati) e Leila (Camélia Jordana), brillanti studenti di Scienze Politiche a Parigi, sognano di andare a vivere insieme a New York, dove la ragazza ha la possibilità di fare uno stage all’ONU. Pochi giorni prima della partenza però Mahmoud (William Lebghil), il fratello maggiore della ragazza, ritorna dallo Yemen. Un’esperienza che lo ha cambiato tanto da farlo aderire al radicalismo islamico. Per lui ora lo stile di vita moderno della sorella è offensivo nei confronti del Profeta e l’unica soluzione sarà quella di stracciarle il passaporto e di confinarla in casa impedendole ogni contatto con il suo ragazzo. Per liberarla, Armand escogiterà un piano folle: indossare il burqa e spacciarsi per una donna, Shéhérazade, ragazza ultra religiosa con il burqa. Peccato che la sua recita sarà talmente convincente da attirare le attenzioni amorose dello stesso Mahmoud…


Download scheda di approfondimento

  Due sotto il burqa (517,4 KiB, 38 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube