QUANTO BASTA

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

ITA., 2018

Regia: Francesco Falaschi
Interpreti: Vinicio Marchioni, Valeria Solarino, Luigi Fedele
Commedia. Durata 92 min.

LUNEDI’ 27 MAGGIO

Arturo (Vinicio Marchioni) è un cuoco stellato caduto in disgrazia a causa del suo carattere iroso e collerico, incline a cedere a distruttivi attacchi di rabbia distruttiva, che gli ha fruttato un arresto per percosse e lesioni aggravate. Pieno di astio e rancore, Arturo è un uomo profondamente infelice, incapace di realizzare i suoi progetti. La pena alternativa che gli è stata comminata è quella di insegnare a cucinare ad un gruppetto di ragazzi autistici affidati ai servizi sociali e supervisionati dalla bella psicologa Anna (Valeria Solarino). Nel gruppetto spicca Guido (Luigi Fedele, era il padre adolescente di “Piuma”), un ragazzo con Sindrome di Asperger, una condizione che gli rende difficoltoso creare un rapporto con le altre persone. Guido ha un talento innato per l’alta cucina, è un aspirante chef, dotato di quello che Arturo definisce “il palato assoluto”, e chiede ad Arturo di fargli da tutor per un concorso culinario: uno di quelli che lo chef odia e che hanno partorito fenomeni mediatici come il suo acerrimo rivale, il “simil-Cracco” Daniel Marinari (Nicola Siri). Riusciranno Arturo e Guido ad aiutarsi a vicenda a superare i rispettivi limiti comportamentali…?


Download scheda di approfondimento

  Quanto basta (97,1 KiB, 13 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

MOSCHETTIERI DEL RE – LA PENULTIMA MISSIONE

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

ITALIA, 2018
Regia: Giovanni Veronesi
Interpreti: PierFrancesco Favino, Rocco Papaleo,Valerio Mastandrea Orario: (*)
Commedia. Durata 109 min.

LUNEDI’ 20 MAGGIO

1650 (o suppergiù). Dopo trent’anni di onorata attività al servizio della casa reale i quattro moschettieri hanno abbandonato il moschetto e sono invecchiati: D’Artagnan (Pierfrancesco Favino) fa il guardiano di porci e ha il gomito dello spadaccino; Athos (Rocco Papaleo) si diletta con incontri erotici bisex ma ha un braccio arrugginito e un alluce valgo; Aramis (Sergio Rubini) fa l’abate in un monastero e non tocca più le armi; e Porthos (Valerio Mastandrea), dimagrito e depresso (ma lui precisa: “triste e infelice”), è schiavo dell’oppio e del vino. Ciò nonostante quando la regina Anna d’Austria (Margherita Buy), che governa una Francia devastata dalle guerre di religione al posto del dissennato figlio Luigi XIV (Marco Todisco), li convoca per affidare loro un’ultima missione (anzi, la penultima missione recita il sottotitolo, perché gli eroi non muoiono mai) per contrastare i malefici piani del cardinal Mazzarino (Alessandro Haber), che si accanisce contro gli ugonotti di Francia, i moschettieri risalgono a cavallo, di nuovo tutti per uno, e uno per tutti …


Oggi è un gran giorno per il Cineclub La Dolce Vita.

La grande notizia è che MARCO TODISCO, che nel film interpreta il giovane sovrano Luigi XIV, il futuro Re Sole, sarà presente dalle ore 20 nella Sala Medium del Cinema Multisala Moderno di Anzio,  Con lui il Cineclub La Dolce Vita parlerà di cosa significa entrare nel mondo dello spettacolo a 8 anni. A quell’età risale la prima apparizione di Marco Todisco in TV, nella serie televisiva “I Cesaroni”. Poi, a 11 anni, esordisce al Cinema con il Film “Questione di cuore”, Regia di Francesca Archibugi.
Gli orari degli Spettacoli sono i consueti: 16,15 ~ 18,15~ 20,15.

L’intervento di Marco Todisco è previsto alle ore 20. Vi aspettiAMO! 


Download scheda di approfondimento

  Moschettieri del re (219,5 KiB, 10 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

GREEN BOOK

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

U.S.A., 2018
Regia: Peter Farrelly
Interpreti:Viggo Mortensen, Mahershala Ali.
Orario: 16,15 – 19,00. 
Commedia.
Durata 130 min.

LUNEDI’ 6 MAGGIO

GREEN BOOK sarà proiettato Lunedì 6 maggio, nell’ambito della 28^ edizione della Rassegna “Invito al cinema”, in sostituzione del Film “In guerra” previsto per questa giornata e sostituito per cause non dipendenti dalla volontà del Cineclub “La dolce vita”. La proiezione ha luogo presso il Cinema Moderno Multisala di Anzio, eccezionalmente agli orari: 16,15 – 19,00, a causa della superiore durata del Film (130 minuti).

New York City, 1962. Tony Vallelonga (Viggo Mortensen), detto Tony Lip, fa il buttafuori al Copacabana, ma il locale deve chiudere per due mesi a causa dei lavori di ristrutturazione. Tony ha moglie e due figli, e deve trovare il modo di sbarcare il lunario per quei due mesi. L’occasione buona si presenta nella forma del dottor Donald Shirley (Mahershala Ali), un musicista che sta per partire per un tour di concerti con il suo trio, attraverso gli Stati del Sud, dall’Iowa al Mississipi. Peccato che Shirley sia afroamericano, in un’epoca in cui la pelle nera non era benvenuta, soprattutto nel Sud degli Stati Uniti. E che Tony, italoamericano cresciuto con l’idea che i neri siano “inferiori”, abbia sviluppato verso di loro una buona dose di razzismo. Il musicista nero è istruito, parla molte lingue, veste come un damerino e non sopporta volgarità e bassezze, mentre Tony Lip è ignorante, parla con un pesante accento del Bronx costellato di espressioni pseudoitaliane, mangia sempre fast food con le mani e, con quelle mani, mena volentieri. Anche per questo Tony è l’uomo giusto per accompagnare il raffinato musicista di colore e risolvere, a modo suo, i tanti problemi che l’improbabile duo incontrerà lungo il cammino .…


Download scheda di approfondimento

  Green Book (154,5 KiB, 18 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

NON CI RESTA CHE IL CRIMINE

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

ITALIA, 2018
Regia: Massimiliano Bruno
Interpreti:Alessandro Gassman, Marco Giallini, Edoardo Leo Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15
Commedia. Durata 102 min

LUNEDI’ 25 MARZO

Siamo a Roma nel 2018 e tre amici di lungo corso, Sebastiano (Alessandro Gassman), Moreno (Marco Giallini) e Giuseppe (Gianmarco Tognazzi), con scarsi mezzi ma un indomabile talento creativo, decidono di organizzare un “Tour Criminale” di Roma alla scoperta dei luoghi che furono teatro delle gesta della Banda della Magliana. L’idea, ne sono convinti, sarà una miniera di soldi. Abiti d’epoca, jeans a zampa d’elefante, giubbotti di pelle, stivaletti e Ray-Ban specchiati, ed è fatta, sono pronti per lanciarsi nella nuova impresa. Se non fosse che, per un imprevedibile scherzo del destino, vengono catapultati veramente negli anni ’80, nei giorni dei gloriosi Mondiali di Spagna, e si ritrovano faccia a faccia con alcuni membri della Banda che all’epoca gestiva le scommesse clandestine sul calcio, tra cui proprio Renatino (Edoardo Leo). Per non parlare dell’incontro con la vulcanica e dirompente ballerina Sabrina (Ilenia Pastorelli), che rischia di scombinare ancora di più le carte. Per i tre amici potrebbe rivelarsi una ghiotta occasione di riscatto oppure …


Download scheda di approfondimento

  Non ci resta che il crimine (175,5 KiB, 38 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

BLACKkKLANSMAN

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

USA, 2018
Regia: Spike Lee
Interpreti: John David Washington, Adam Driver
Orario: 18,00 – 20,15
Commedia/Thriller. Durata 128 min.

LUNEDI’ 18 MARZO

Nei primi anni Settanta, Colorado Springs non è il posto più accogliente per un nero che entra in polizia. Ron Stallworth (John David Washington, il figlio di Denzel), è il primo uomo di colore ad entrare nel dipartimento di polizia di Denver, nel cuore dell’America razzista. Fra i suoi primi incarichi c’è quello di infiltrarsi ad un incontro con il leader afroamericano Stokey Carmichael, dove si imbatte in Patrice (Laura Harrier), una sorta di Angela Davis organizzatrice dell’evento e convinta sostenitrice del movimento di autoaffermazione black. È un risveglio per il giovane uomo che fino a quel momento sembra non prestare troppa attenzione alla propria appartenenza razziale, ne troppo valore al proprio background etnico. Dopo aver sfogliato un giornale, scopre un annuncio di reclutamento del ku klux klan. Non è tipo da farsi intimidire e non solo risponde a quell’inserzione, mascherandosi per il più intransigente dei razzisti, ma finisce per portare a galla – in una società che si scontra in nome dei diritti civili – il torbido retroterra di quegli esagitati. Naturalmente può farlo solo al telefono, dato il colore della sua pelle, e ha bisogno di un alter ego bianco in grado di incontrare di persona il gruppo razzista. Entra dunque in scena Flip Zimmerman (Adam Driver), collega poliziotto di origine ebraica, pronto a farsi passare per un membro della pura razza ariana, che contatta il leader del klan, il mellifluo David Duke (Topher Grace) …

A causa della superiore durata del Film (128 minuti) saranno effettuati eccezionalmente solo due Spettacoli, agli orari: 16,15 – 19,00


Download scheda di approfondimento

  BLACKkKLANSMAN (198,6 KiB, 17 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube