Author Archives: admin

IL PRIMO UOMO

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

U.S.A., 2018
Regia: Damien Chazelle
Interpreti: Ryan Gosling, Claire Foy
Orario: 16,15 – 19,00
Biografico. Durata 142 min.

LUNEDI’ 18 febbraio

L’avvincente storia della missione della NASA per portare il primo uomo sulla luna. Neil Armstrong, ingegnere aereonautico e aviatore americano, è il primo civile a volare nello spazio. Tra la guerra in Vietnam e le tensioni sociali del ’68, tra due figli da crescere e una moglie da ritrovare, Armstrong deve affrontare una delle missioni più pericolose della storia …  Il Regista Damien Chazelle realizza un film che ripercorre i desideri degli uomini in anni in cui c’era ancora la forza e la voglia di inseguire un sogno, la speranza di superare i fallimenti e di farlo attraverso un duro lavoro, l’abnegazione, la serietà. Il film racconta la prodigiosa impresa di ingegneri e piloti che hanno avverato l’ossessione di molti poeti: approdare su quell’isola utopica che chiamiamo “La La Land” e, qualche volta, Luna … Il Film ha inaugurato il Festival cinematografico di Venezia 2018.  

A causa della superiore durata del Film (142 minuti) saranno effettuati ECCEZIONALMENTE solo due Spettacoli: il primo alle ore 16,15; il secondo (e ultimo) alle ore 19,00.

Vi aspettiamo! 

                                                        il cineclub La Dolce Vita

Download scheda di approfondimento

  Il primo uomo (188,1 KiB, 1 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

THE HAPPY PRINCE

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

G.B., 2018
Regia: Rupert Everett
Interpreti: Rupert Everett, Colin Firth
Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15
Biografico. Durata 105 min.

LUNEDI’ 11 febbraio

Gli ultimi anni di vita dello Scrittore Oscar Wilde: anni cupi e frenetici che fanno seguito al processo per omosessualità, conclusosi con la condanna a due anni di lavori forzati. Wilde si esilia a Parigi, dove dimora in una modesta pensione, precipitando sempre più tra povertà, malattia e i suoi demoni. Ripensa alle passioni che l’hanno travolto in passato, al suo spasmodico bisogno di amare incondizionatamente ma anche ai rimorsi nei confronti della moglie e dei figli, coinvolti loro malgrado in un terribile scandalo pubblico. Gli restano solo le sue fiabe: soprattutto quella del “Principe felice” che progressivamente si spoglia di tutto ciò che ha … “The Happy Prince” è il ritratto inedito di un genio che visse e morì per amore, raccontato dall’Attore, qui anche regista esordiente, Rupert Everett. Il Film è stato presentato in anteprima al Sundance Film Festival 2018. 


Download scheda di approfondimento

  The happy prince (149,4 KiB, 10 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

GIRL

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

BELGIO, 2018
Regia: Lukas Dhont
Interpreti: Victor Polster, Arieh Worthalter
Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15
Drammatico. Durata 105 min.

LUNEDI’ 04 febbraio

Lara (un* straordinari* Victor Polster) ha 15 anni e un sogno, diventare un’etoile della danza classica. Ci prova ogni giorno Lara, alla sbarra, in sala, davanti allo specchio, nascondendo al mondo il suo segreto. Lara vuole danzare come una ragazza ma è nata ragazzo e deve fare i conti con un corpo che non ama, trasfigurandolo attraverso la danza e trasformandolo con gli ormoni. Seguita da un padre amorevole, il taxista Mathias (Arieh Worthalter), e da un’équipe di medici che l’accompagnano psicologicamente nel passaggio di genere, insegue sulle punte il giorno dell’emancipazione da un corpo che odia, fino a spezzarlo. La sua condizione di trasgender è conosciuta senza particolari problemi nell’ambiente in cui Lara vive ma a lei non basta, è ansiosa di diventare donna a tutti gli effetti … 


Download scheda di approfondimento

  Girl (137,7 KiB, 10 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

UN SACCHETTO DI BIGLIE

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

FRANCIA, 2018 Regia: Christian Duguay Interpreti: Dorian Le Clech, Batyste Fleurial Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Drammatico. Durata 110 min.

LUNEDI’ 28 GENNAIO

Parigi, 1941. Joseph (Dorian Le Clech) e Maurice (Batyste Fleurial) sono due fratelli ebrei che vivono la loro infanzia serenamente: d’estate giocano al mare, d’inverno si sfidano a battaglie di palle di neve. Fino a quando tutto cambia. La Francia viene occupata dai nazisti. A scuola i due sono costretti a indossare segni distintivi sulla giacca della divisa, come tutti gli altri bambini ebrei; vengono esclusi e additati dai compagni, emarginati dagli amici che ora li guardano in modo diverso. La situazione si complica a tal punto che una sera i genitori dei due ragazzi, Roman (Patrick Bruel) e Anne (Elsa Zylberstein), annunciano loro che dovranno partire in cerca di un luogo più sicuro. Li allontanano da loro dopo aver abbandonato il lavoro e averli messi in strada con cinquemila franchi ciascuno in tasca. Non dovranno mai ammettere, per nessun motivo, di essere ebrei. Il destino benevolo, per Joseph già marchiato con la stella di Davide sul cappotto, si manifesta quando un suo coetaneo, in cambio di quella stella, gli dà un sacchetto di biglie che lo accompagna per tutto il viaggio come un portafortuna. E di fortuna, Joseph e Maurice, hanno davvero bisogno in quel viaggio per sfuggire ai nazisti e raggiungere la cosiddetta “terra libera”…


Download scheda di approfondimento

  Un sacchetto di biglie (212,2 KiB, 14 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

LA PROFEZIA DELL’ARMADILLO

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

ITALIA, 2018
Regia: Emanuele Scaringi
Interpreti: Simone Liberati, Valerio Aprea,
Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15
Commedia. Durata 99 min.

Gentili Amici del Cineclub “La Dolce Vita”, abbiamo appena saputo che ci sono ottime possibilità che, LUNEDÌ 21 GENNAIO, il Regista del Film “La Profezia dell’Armadillo”, EMANUELE SCARINGI, possa essere presente in Sala, al Cinema Moderno multisala di Anzio, con le consuete modalità.

Ossia con un suo intervento tra il secondo e il terzo Spettacolo, tra le ore 20 e le ore 20:20.

LUNEDI’ 21 GENNAIO

Zero (un efficace Simone Liberati) è un disegnatore di talento ma non avendo un lavoro fisso si arrabatta dando ripetizioni di francese, cronometrando le file dei check-in all’aeroporto e creando illustrazioni per gruppi musicali punk indipendenti. La sua vita scorre sempre uguale, tra giornate spese a bordo dei mezzi pubblici, attraversando mezza Roma per raggiungere i vari posti di lavoro, e le visite alla Madre (una perfetta Laura Morante). Ma una volta tornato a casa lo aspetta la sua coscienza critica: un Armadillo in carne e ossa, o meglio in placche e tessuti molli (nella “creatura” si cela e parla l’impareggiabile Valerio Aprea) che, con conversazioni al limite del paradossale, lo aggiorna costantemente su cosa succede nel mondo. A tenere compagnia a Zero nelle sue peripezie quotidiane e nella costante lotta per mantenersi a galla, è l’amico d’infanzia Secco (un sorprendente Pietro Castellitto). La notizia della morte di Camille, una compagna di scuola amore adolescenziale (mai dichiarato) di Zero, costringe il ragazzo a fare i conti con la vita e ad affrontare l’incomunicabilità, i dubbi e la mancanza di certezze della sua generazione di “tagliati fuori“…


Download scheda di approfondimento

  La profezia dell'armadillo (147,4 KiB, 17 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube