IL VIZIO DELLA SPERANZA

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

ITALIA, 2018
Regia: Edoardo De Angelis
Interpreti: Pina Turco, Marina Confalone Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Drammatico. Durata 90 min.

LUNEDI’ 15 APRILE

Il Natale è alle porte anche a Castel Volturno, dove la speranza sembra non avere diritti e possibilità. Le luci illuminano le case ma non il cuore di Maria (Pina Turco, la moglie del regista), che porta il cappuccio sulla testa e non ama il suo corpo nudo; al guinzaglio sempre un pit bull femmina che non ha nome e non abbaia mai. Maria ha un segreto tragico alle spalle, è stata una Ofelia bambina salvata dalle acque, biblicamente, una di quelle figurine da trovare sui quadri degli ex voto nelle chiese, di miracolati dipinti alla meno peggio; e una famiglia praticamente allo sfascio, con la madre Alba (Cristina Donadio) che ha bisogno di lei. Maria gestisce attivamente un traffico di neonati guidato da Zi’ Marì (Marina Confalone), un’anziana boss eroinomane, che parla con la saggezza degli spietati. Per lei, la ragazza fa da Caronte nelle acque del mercato di corpi e di vite, in una terra storta, maledetta e avvelenata da essere umani “cuore di cane” (quanta parentela con l’universo disumanizzato del “canaro” di “Dogman”). Maria, quando si accorge di portare in grembo un bambino che lì non dovrebbe essere, opera di chissà chi, che sfida le leggi della fisiologia, dell’opportunità, della vita stessa, prende a difenderlo fino a fuggire via per farlo nascere …


Download scheda di approfondimento

  Il vizio della speranza (92,4 KiB, 9 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

NOTTI MAGICHE

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)

ITALIA, 2018
Regia: Paolo Virzì
Interpreti: Mauro Lamantia, Irene Vetere
Orario: 16,05 – 18,10 – 20,15
Commedia. Durata 125 min.

LUNEDI’ 11 MARZO

Siamo a Roma, la notte del 3 luglio 1990. Si sta giocando la prima semifinale del mondiale di calcio Italia-Argentina. Mentre Serena sbaglia il rigore che manda in finale Maradona, un’auto finisce nel Tevere. A bordo un noto produttore cinematografico sull’orlo del fallimento, Leandro Saponaro (Giancarlo Giannini) che viene ripescato morto ma a ucciderlo non è stata l’acqua e nemmeno l’impatto. Giusy Fusacchia (Marina Rocco), ragazza coccodè e amante del Saponaro, giura che ad ammazzarlo sono stati tre aspiranti sceneggiatori: Eugenia Malaspina (Irene Vetere), rampolla di una famiglia bene, nevrotica e introversa; Antonio Scordia (Mauro Lamantia), meridionale, colto e affettato quanto ingenuo; Luciano Ambrogi (Giovanni Toscano), livornese esuberante e bramoso, arrogante e maschilista. Tutti e tre finalisti al prestigioso premio Solinas (dedicato alla scrittura per il cinema), si conoscono alla cerimonia di assegnazione. Il premio viene dato ad Antonio. Eugenia ospita entrambi i ragazzi a casa sua e in qualche modo tutti e tre sognano di scrivere la sceneggiatura che cambierà le loro vite. Finiranno invece al comando dei carabinieri a raccontare la loro versione dei fatti …!


Download scheda di approfondimento

  Notti magiche (182,8 KiB, 30 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

TROPPA GRAZIA

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

ITALIA, 2018
Regia: Gianni Zanasi
Interpreti: Alba Rohrwacher, Elio Germano
Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15
Commedia. Durata 110 min.

LUNEDI’ 04 MARZO

In una piccola cittadina della provincia veneta, Lucia (Alba Rohrwacher) è una geometra specializzata in rilevamenti catastali, nota per la pignoleria con cui insiste nel “fare le cose per bene”. La sua vita, però, è tutto fuorché precisa: a 18 anni ha avuto una figlia, Rosa (Rosa Vannucci), da un amore passeggero, ha appena chiuso una relazione pluriennale con Arturo (Elio Germano); il suo lavoro precario non basta ad arrivare a fine mese. Approfittando della sua vulnerabilità economica, Paolo (Giuseppe Battiston), il sindaco del paese, le affida il compito di effettuare un rilevamento su un terreno dove un imprenditore vuole costruire un impero immobiliare. Ma su quel terreno incombe un problema che Lucia individua immediatamente, anche se non ne vede con chiarezza i contorni. Un giorno a Lucia appare la Madonna (Hadas Yaron), e le dice di bloccare i lavori per la costruzione del grande centro commerciale che potrebbe portare una cospicua iniezione di denaro e di lavoro nella zona, per far edificare proprio lì una chiesa. Lucia non si sente affatto benedetta dall’apparizione ma anzi fa di tutto per sottrarsi a quella “sfiga”. Lei che insegna alla figlia che “i problemi non si sollevano, si affrontano”, si ritrova fra le mani la Madre di tutti i guai: una figura femminile che non accetta altro che la Verità …


Download scheda di approfondimento

  Troppa grazia (123,7 KiB, 18 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

LA PROFEZIA DELL’ARMADILLO

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

ITALIA, 2018
Regia: Emanuele Scaringi
Interpreti: Simone Liberati, Valerio Aprea,
Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15
Commedia. Durata 99 min.

Gentili Amici del Cineclub “La Dolce Vita”, abbiamo appena saputo che ci sono ottime possibilità che, LUNEDÌ 21 GENNAIO, il Regista del Film “La Profezia dell’Armadillo”, EMANUELE SCARINGI, possa essere presente in Sala, al Cinema Moderno multisala di Anzio, con le consuete modalità.

Ossia con un suo intervento tra il secondo e il terzo Spettacolo, tra le ore 20 e le ore 20:20.

LUNEDI’ 21 GENNAIO

Zero (un efficace Simone Liberati) è un disegnatore di talento ma non avendo un lavoro fisso si arrabatta dando ripetizioni di francese, cronometrando le file dei check-in all’aeroporto e creando illustrazioni per gruppi musicali punk indipendenti. La sua vita scorre sempre uguale, tra giornate spese a bordo dei mezzi pubblici, attraversando mezza Roma per raggiungere i vari posti di lavoro, e le visite alla Madre (una perfetta Laura Morante). Ma una volta tornato a casa lo aspetta la sua coscienza critica: un Armadillo in carne e ossa, o meglio in placche e tessuti molli (nella “creatura” si cela e parla l’impareggiabile Valerio Aprea) che, con conversazioni al limite del paradossale, lo aggiorna costantemente su cosa succede nel mondo. A tenere compagnia a Zero nelle sue peripezie quotidiane e nella costante lotta per mantenersi a galla, è l’amico d’infanzia Secco (un sorprendente Pietro Castellitto). La notizia della morte di Camille, una compagna di scuola amore adolescenziale (mai dichiarato) di Zero, costringe il ragazzo a fare i conti con la vita e ad affrontare l’incomunicabilità, i dubbi e la mancanza di certezze della sua generazione di “tagliati fuori“…


Download scheda di approfondimento

  La profezia dell'armadillo (147,4 KiB, 31 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

DUE PICCOLI ITALIANI

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

ITALIA, 2018
Regia: Paolo Sassanelli
Interpreti: Paolo Sassanelli, Francesco Colella,
Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15
Commedia. Durata 94 min.

LUNEDI’ 14 GENNAIO

DUE PICCOLI ITALIANI  è la storia di Felice (Paolo Sassanelli) e Salvatore(Francesco Colella), entrambi ospiti di un centro di assistenza per malattie mentali. Felice ha subito un trauma nell’infanzia che lo ha mentalmente bloccato ad un’età mentale intorno ai sette anni. Di un bambino ha tutte le paure e le ingenuità, ma anche la determinazione necessaria per ritrovare il suo unico oggetto del desiderio, la mamma, che pensa di poter ritrovare solo se potrà raggiungere l’Olanda. Salvatore svolge mansioni di pulizia nella clinica psichiatrica dove è ricoverato Felice, è letteralmente fissato per il sesso, ma purtroppo soffre di impotenza. In fuga da un paesino della Puglia, i due si ritrovano accolti da un gruppo di ultras olandesi diretti a Rotterdam e poi in Islanda, coinvolti in situazioni tragicomiche anche grazie anche alla compagnia di una ragazza olandese generosa e stravagante, di nome Anke (Rian Gerritsen), che vive in una comunità alternativa e che lavora come segretaria di una produttrice cinematografica…

DUE PICCOLI ITALIANI è stato l’Evento speciale del Bari International Film Festival. Ha meritato il Premio del Presidente della Camera al Festival del cinema di Frontiera, a Marzamemi.  


Download scheda di approfondimento

  Due piccoli italiani (226,0 KiB, 33 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube