Il matrimonio di Rosa

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Regia di Icíar Bollaín.
Con Candela Peña, Sergi López, Nathalie Poza, Ramón Barea, Paula Usero.
Genere: Commedia
Spagna-Francia, 2020
Durata 97 minuti.

MARTEDÌ 08 MARZO 2022

Rosa (Candela Peña) è una sarta 45enne che lavora nel cinema, vive a Valencia e non è felice. Ha una figlia, Lidia (Paula Usero), che ha avuto due gemelli e si è trasferita a Manchester; suo fratello Armando (Sergi López) si sta separando dalla moglie e le affida tutte le volte che può i suoi figli mentre la sorella Violeta (Nathalie Poza) non ha tempo di occuparsi del loro anziano genitore Antonio (Ramón Barea) che, tra l’altro, sta così bene con Rosa da voler lasciare la propria abitazione per andare a vivere insieme. Tutti fanno conto su Rosa per curare bambini, anziani, gatti, annaffiare piante e così lei decide di lasciare la città per andare a riaprire il laboratorio di sartoria che era stato di sua madre nella cittadina natale di Benicassim. Inoltre vuole sposarsi con la persona che ha deciso di amare di più: sé stessa, come inizio simbolico di una nuova vita…

IL MATRIMONIO DI ROSA ha vinto due premi Goya, l’equivalente degli Oscar spagnoli.

IL MATRIMONIO DI ROSA sarà proiettato Martedì 8 Marzo, Festa delle Donne, nell’ambito della 30^ edizione della Rassegna “Invito al cinema”, organizzata dal Cineclub “La dolce vita” presso il Cinema Moderno Multisala di Anzio, agli orari 16,30 e 18,30.


Download scheda di approfondimento

  Il matrimonio di Rosa (231,7 KiB, 49 hits)

Il capo perfetto

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Regia di Fernando León de Aranoa.
Con Javier Bardem, Manolo Solo, Almudena Amor, Óscar de la Fuente, Sonia Almarcha.
Genere Commedia
Spagna, 2021
Durata 115 minuti

MARTEDÌ 01 MARZO 2022

In attesa della visita di una commissione che valuterà il vincitore di un importante concorso pubblico, il signor Blanco (Javier Bardem), proprietario di una storica ditta di bilance, cerca di tenere insieme i pezzi della sua vita privata e lavorativa: interviene personalmente per risolvere i problemi del capo della produzione; mantiene buoni rapporti con la moglie nonostante la tradisca con la nuova stagista; gestisce la protesta di un ex dipendente licenziato appostatosi ai cancelli; fa affari con piglio gentile ma deciso. Blanco è il “capo perfetto”, ossessionato dalla ricerca dell’equilibrio, in famiglia come in fabbrica. Un padre buono che vede i propri dipendenti come dei figli, a cui fa discorsi motivazionali conditi di falso cameratismo e dispotismo patriarcale, disposto a tutto pur di salvare l’azienda…

IL CAPO PERFETTO ha raggiunto la cifra record di 20 nomination ai premi Goya ed è in lizza per rappresentare la Spagna ai prossimi premi Oscar, battendo l’agguerrita concorrenza di “Madres Paralelas” di Pedro Almodóvar.

IL CAPO PERFETTO sarà proiettato Martedì 1 Marzo, nell’ambito della 30^ edizione della Rassegna “Invito al cinema”, organizzata dal Cineclub “La dolce vita” presso il Cinema Moderno Multisala di Anzio, agli orari 16,30 e 18,30.


Download scheda di approfondimento

  Il capo perfetto (263,1 KiB, 37 hits)

Querido Fidel

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Regia di Viviana Calò.
Con Gianfelice Imparato, Alessandra Borgia, Marco Mario De Notaris, Marcella Spina, Antonella Stefanucci.
Genere Commedia
Italia, 2021
Durata 91 minuti.

MARTEDÌ 22 FEBBRAIO 2022

Emidio è il figlio di un emigrato napoletano morto a Cuba lottando per la rivoluzione castrista ed ora lui, in sua memoria, ne perpetua il ricordo imponendo alla moglie Elena (Alessandra Borgia), capace di assecondarlo ma anche di tenerlo a freno, il culto rivoluzionario. Emidio ha un figlio, naturalmente di nome Ernesto come il Che (Marco Maria de Notaris), ragazzo padre capitalista, donnaiolo e appassionato di moto, e una nipote Celia (Marcella Spina) – come Celia Sanchez, che di Castro fu stretta collaboratrice – che invece segue appassionata gli ideali socialisti del nonno, al punto da andare a scuola vestita da giovane pioniera castrista e di cantare in classe “Comandante Che Guevara” nel giorno del compleanno del combattente cubano. Il mondo però sta cambiando ed Emidio scorge ovunque i segni di un decadimento che renderà sempre più difficile la sua lotta in favore del comunismo…

QUERIDO FIDEL è stato presentato al Bari Film festival 2021 dove ha ottenuto i Premi per la miglior regia a Viviana Calò e al miglior attore protagonista per Gianfelice Imparato al Concorso ItaliaFilmFest.

QUERIDO FIDEL sarà proiettato Martedì 22 Febbraio, nell’ambito della 30^ edizione della Rassegna “Invito al cinema”, organizzata dal Cineclub “La dolce vita” presso il Cinema Moderno Multisala di Anzio, agli orari 16,30 e 18,30.


Download scheda di approfondimento

  Querido Fidel (239,7 KiB, 35 hits)

Nowhere Special

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Regia di Uberto Pasolini.
Con James Norton, Daniel Lamont, Eileen O’Higgins, Valerie O’Connor, Stella McCusker.
Genere Drammatico.
Gran Bretagna, 2020. Durata 96 minuti.

MARTEDÌ 15 FEBBRAIO 2022

John fa il lavavetri in giro per Belfast, pulisce finestre dietro cui scorrono fotogrammi di vite che non sono la sua. Si è rivolto ad un’agenzia per l’affido del figlio e così, insieme ai servizi sociali, si mette alla ricerca di una famiglia a cui lasciare il figlio. Michael accompagna il padre in giro per case che non sono la loro. Le signore del Centro per le adozioni ne hanno individuate parecchie, gente di ogni tipo e livello sociale. Bisogna solo andare, vedere, capire. Mentre visitano le coppie disponibili e selezionate per l’adozione, John e Michael passano insieme la loro giornata, trasformando ogni gesto quotidiano in una memoria preziosa…

NOWHERE SPECIAL è stato presentato nella sezione Orizzonti alla Mostra internazionale d’Arte cinematografica di Venezia 2020.

NOWHERE SPECIAL sarà proiettato Martedì 15 Febbraio, nell’ambito della 30^ edizione della Rassegna “Invito al cinema”, organizzata dal Cineclub “La dolce vita” presso il Cinema Moderno Multisala di Anzio, agli orari 16,30 e 18,30.


Download scheda di approfondimento

  Nowhere Special (281,9 KiB, 36 hits)

Maledetta primavera

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Regia di Elisa Amoruso.
con Micaela Ramazzotti, Giampaolo Morelli, Emma Fasano, Federico Ielapi, Manon Bresch.
Genere: drammatico
Italia, 2020
Durata 94 minuti.

MARTEDÌ 8 FEBBRAIO 2022

Anni Ottanta. Nina (Emma Fasano) si è trasferita da poco da una zona centrale di Roma al casermone periferico dove era cresciuta sua madre Laura (Micaela Ramazzotti). La madre litiga continuamente con il padre Enzo (Giampaolo Morelli), che vive di espedienti improvvisandosi rivenditore di apparecchi fotografici di dubbia provenienza. Il fratellino Lorenzo (Federico Iealapi, il “Pinocchio” del film di Matteo Garrone) è disorientato e si appoggia a Nina come a una seconda mamma, essendo quella vera esasperata da un marito che trascorre tutte le sere alla bisca con gli amici. Nella nuova scuola di suore – le uniche disposte ad accoglierla a fine anno – Nina incontra Sirley (Manon Bresch), una ragazza della Guyana francese recentemente adottata. Sirley è una creatura affascinante, anarchica, ribelle e noncurante delle regole; non ha paura di nessuno, e dà a Nina le attenzioni che nessuno fino a quel momento le ha mai dato L’amicizia tra le due ragazze cresce fino ad evolversi in un rapporto sempre più intimo e profondo, e Nina scopre l’amore…  


Download scheda di approfondimento

  Maledetta primavera (238,7 KiB, 38 hits)