Matrimoni e altri disastri

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 7.0/10 (3 votes cast)

Giovedi 24/06/2010

MATRIMONI E ALTRI DISASTRI è una commedia sofisticata, tutta al femminile, che ruota intorno alla preparazione di un matrimonio. L’autrice è la regista napoletana, classe 1975, Nina di Majo che ha già diretto due lungometraggi, Autunno (1999) e Inverno (2002), personali ed intensi, con uno sguardo acuto sul mondo.

La quarantenne Nanà (Margherita Buy) vive a Firenze dove gestisce una piccola libreria insieme all’amica svampita Benedetta (Luciana Littizzetto). Oppressa da una famiglia borghese e delusa da un grande amore finito male, Nanà vive sola con il gatto Marcel. Da troppo tempo single (come le ricorda anche il suo pc, sono 985 giorni che non fa più l’amore), ha rinunciato a trovare l’uomo della sua vita, pur essendo segretamente innamorata dello scrittore Bauer (Mohammad Bakri), che la sfrutta per piccole collaborazioni. Ma in occasione del matrimonio della giovane sorella Beatrice (Francesca Inaudi) con il simpatico arrampicatore Alessandro (Fabio Volo) -poco simpatico ma che ha conquistato tutta la famiglia – Nanà dovrà stravolgere le sue abitudini e ripensare alla propria vita… Espandi/Comprimi»

REGIA: Nina di Majo
SCENEGGIATURA: Francesco Bruni, Nina di Majo, Antonio Leotti
ATTORI: Margherita Buy, Fabio Volo, Luciana Littizzetto

PAESE: Italia 2009
GENERE: Commedia
DURATA: 102 Min

Trailer
Immagine anteprima YouTube

Matrimoni e altri disastri, 7.0 out of 10 based on 3 ratings
MATRIMONI E ALTRI DISASTRI parla poco di matrimoni (ce n’è uno solo) e più di disastri, familiari e non, in un nucleo al centro del quale c’è una donna sola di mezza età (come sempre più spesso capita di vedere), dalle convinzioni progressiste salde solo a parole che sa trarre forza da queste stesse incertezze invece che farne una debolezza. Come in un film di Virzì (e non é un caso che alla sceneggiatura ci sia Francesco Bruni, quello che ha scritto tutti i film del regista toscano), la protagonista diventa il collettore delle infelicità e dei problemi altrui, benché tra tutti i personaggi presentati sia quella che più avrebbe da lamentarsi.
Nonostante alcune ingenuità, MATRIMONI E ALTRI DISASTRI ha la qualità migliore che si possa riconoscere a un film, la consapevolezza di se stesso e una spiccata sincerità sentimentale. Con tono leggero ci racconta il percorso accidentato di una donna abituata ad addossarsi le sciagure altrui e intanto tiene di sfondo un’umanità pessima in ogni senso, alla quale però non ha l’arroganza di regalare disprezzo ma solo l’inevitabile dose di visibilità. Procedendo per accumulo di disastri, riesce a raccontare in maniera sottile la caotica esistenza priva di certezze di chi, privo di una figura a cui regalare e da cui ricevere affetto, si affanna a cercare la “normalità”, non sapendo bene però di cosa si tratti…
MATRIMONI E ALTRI DISASTRI sarà proiettato Giovedì 24 Giugno 2010, nell’ambito della Rassegna cinematografica “Giovani Autori crescono – Nuovi Registi del Cinema Italiano”, ad Anzio presso il cinema Astoria, agli orari: 18,30 – 20,30 – 22,30.
Con questo film il Cineclub “La dolce vita” si congeda da voi e vi dà appuntamento ad Ottobre per il ventennale della rassegna “Invito al Cinema” e per una nuova stagione di grande CINEMA!
Powered by Hackadelic Sliding Notes 1.6.5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.