IL RACCONTO DEI RACCONTI

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
IT/FR, 2015 Regia: Matteo Garrone Interpreti: Salma Hayek, Vincent Cassel Orario: 17,30 – 20,00 Fantasy/Storico. Durata 128 min.

IT/FR, 2015 Regia: Matteo Garrone Interpreti: Salma Hayek, Vincent Cassel Orario: 17,30 – 20,00 Fantasy/Storico. Durata 128 min.

LUNEDI’ 11 APRILE 2016

IL RACCONTO DEI RACCONTI è una riflessione profonda sulla natura dell’amore, che nasce dalla libera interpretazione di tre delle celebri fiabe tratte dal libro di novelle omonimo di Giambattista Basile.

1600. C’era una volta un regno, anzi tre regni vicini e senza tempo, dove vivevano, nei loro castelli, re e regine, principi e principesse. C’era un re libertino e dissoluto, sempre affamato di carne fresca, che cadde nell’inganno di due anziane sorelle… C’era un sovrano che organizzò un torneo per dare in sposa la figlia, contando sul fatto che nessuno dei pretendenti avrebbe superato la prova da lui ideata e così la figlia non avrebbe mai lasciato i confini angusti del loro castello ma a farsi avanti fu un orribile orco… C’era una regina che non riusciva più a sorridere, consumata dal desiderio di un figlio che non arrivava… Accanto a loro maghi, streghe e terribili mostri; saltimbanchi, cortigiani e vecchie lavandaie, eroi ed eroine dell’immaginario gotico italiano.

Il Regista Matteo Garrone attinge a piene mani, e con grande libertà creativa, a tre racconti di “Lo cunto de li cunti“, la raccolta di fiabe più antica d’Europa, scritta fra il 1500 e il 1600 in lingua napoletana da Giambattista Basile. Il risultato è un caleidoscopio di immagini potenti ed evocative, ma anche un carnevale di umani sentimenti, pulsioni e crudeltà, nonché una riflessione sull’Amore, che può e dovrebbe essere dono e che invece, per gli esseri umani, è spesso soprattutto possesso e cupidigia…


Download scheda di approfondimento

  Il racconto dei racconti (302,1 KiB, 208 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

CHE STRANO CHIAMARSI FEDERICO

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.5/10 (4 votes cast)
23_CSCF

di: E. Scola con: T. Lazotti G. Forges Davanzati
Durata 90 min
Orario: 18,00 – 20,15 – 22,30

MARTEDI’ 08 APRILE 2014

E’ il 1939. Un narratore (Vittorio Viviani) racconta l’arrivo a Roma di Federico Fellini (Tommaso Lazotti) che, appena diciannovenne, inizia a collaborare con il giornale satirico “Marc’Aurelio”, come sceneggiatore per diversi registi, e di lì a poco incontra alcuni dei futuri compagni di viaggio, come Alberto Sordi e Marcello Mastroianni. Arriviamo al 1948 e anche il giovane Ettore Scola (impersonato nel film da Giulio Forges Davanzati) entra a far parte del giornale e ben presto fa la conoscenza di Fellini. Tra i due nasce una profonda amicizia e memorabili sono i pellegrinaggi notturni in auto, con Scola come fedele accompagnatore, e personaggi presi dalla strada come passeggeri e interlocutori, l’occasione per affidare alla vera voce del regista – rubata ad alcune interviste – i suoi pensieri sull’arte, sul cinema, sulle donne…

 


Download scheda di approfondimento

  Che strano chiamarsi Federico (113,9 KiB, 408 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

LINCOLN

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
di: S. Spielberg con: D. Day-Levis S. Field Durata 150 min  Orario: 18,00 – 21,00

di: S. Spielberg con: D. Day-Levis S. Field
Durata 150 min
Orario: 18,00 – 21,00

MARTEDI’ 01 APRILE 2014

Nel 1865 la guerra di secessione sta per concludersi. Il Presidente Abraham Lincoln (Daniel Day-Lewis) è stato rieletto per un secondo mandato e la sua popolarità è alle stelle, ma è stretto in un’intricata trama di giochi politici nel tentativo di approvare il 13° emendamento che prevede l’abolizione della schiavitù prima che la guerra civile arrivi alla pace: riconciliarsi con il Sud schiavista prima dell’approvazione della legge, infatti, significherebbe mandare il progetto in fumo. Lincoln, il collaboratore Seward (James Spader) e il deputato Stevens (Tommy Lee Jones) battono tutte le strade per tentare di scavalcare le opacità e le arretratezze di pensiero e mettere la parola fine a un penoso capitolo di storia…


Download scheda di approfondimento

  Lincoln (104,3 KiB, 326 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

NO – i giorni dell’arcobaleno

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 7.4/10 (5 votes cast)
06_no

di: P. Larrain con: G. G. Bernal A.Castro
Durata 110 min
Orario: 18,00 – 20,15 – 22,30

MARTEDI’ 19 NOVEMBRE 2013

NO – I GIORNI DELL’ARCOBALENO ricostruisce in modo esemplare i ventisette giorni di campagna referendaria che segnarono l’inizio del declino per la dittatura di Pinochet in Cile.

Quindici anni dopo il colpo di Stato che, l’11 Settembre 1973, aveva abbattuto brutalmente (con il diretto sostegno degli Stati Uniti), il governo democraticamente eletto guidato da Salvador Allende, il dittatore dovette indire per il 5 ottobre 1988, sotto una forte pressione internazionale, un referendum su di sé nella persuasione che si sarebbe risolto in un plebiscito favorevole. I cileni dovevano decidere se affidargli o meno altri 8 anni di potere. Per la prima volta anche i partiti di opposizione avevano accesso quotidiano al mezzo televisivo in uno spazio della durata di 15 minuti. Pur nella convinzione di avere scarse probabilità di successo il fronte del NO si mobilitò e affidò la campagna a un giovane e audace pubblicitario anticonformista, René Saavedra (Gael Garcia Bernal). Lui e il suo team concepirono un ambizioso progetto per vincere le elezioni e liberare il paese dall’oppressione della dittatura …


Download scheda di approfondimento

  NO - I giorni dell'arcobaleno (179,0 KiB, 477 hits)

Trailer

Immagine anteprima YouTube

ARGO

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.0/10 (8 votes cast)
05_argo

di: B. Affleck con: B. Affleck B. Cranston
Durata 120 min
Orario: 18,00 – 20,15 – 22,30

MARTEDI’ 12 NOVEMBRE 2013

Nel 1979, in seguito alla fuga negli Stati Uniti dello Scià iraniano Mohammad Reza Pahlavi durante la rivoluzione di Khomeini, l’ambasciata americana di Teheran fu presa d’assalto dai rivoluzionari e i suoi impiegati sequestrati per 444 giorni. Il 4 novembre, un gruppo di militanti entra nell’Ambasciata USA e porta via 52 ostaggi. In mezzo al caos, sei cittadini statunitensi riescono a fuggire e si rifugiano a casa dell’Ambasciatore del Canada. Ben sapendo che si tratta solo di questione di tempo prima che i sei vengano rintracciati e molto probabilmente uccisi, Tony Mendez (lo stesso regista Ben Affleck), un agente della CIA specialista in azioni d’infiltrazione, mette in piedi un piano rischioso per farli scappare dal paese: fingere che facciano parte di una troupe cinematografica in Iran per girare l’ennesimo film di fantascienza. Tony, con l’aiuto di due cinici aiutanti, il produttore hollywoodiano Lester Siegel (Alan Arkin) e il costumista e truccatore John Chambers (John Goodman), immagina di dover girare un film, una brutta copia di “Star Wars“, ambientato in Iran e intitolato appunto ARGO


Download scheda di approfondimento

  Argo (658,5 KiB, 450 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube