LA FAVORITA

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

IRLANDA, GRAN BRETAGNA, 2018
Regia:Yorgos Lanthimos
Interpreti: Olivia Colman, Emma Stone, Rachel Weisz Orario: (*)
Storico. Durata 119 min.

LUNEDI’ 03 GIUGNO

Siamo nell’Inghilterra di inizio ‘700 e viene messa in scena una vibrante lotta per il potere. Tre donne per un trono: la regina Anna (l’ultima degli Stuart) al centro, le sue due “cortigiane” che le girano intorno. La regina Anna (Olivia Colman) è una creatura fragile, dalla salute precaria e il temperamento capriccioso. Facile alle lusinghe e sensibile ai piaceri della carne, si lascia pesantemente influenzare dalle persone a lei più vicine, anche in tema di politica internazionale. Il principale ascendente su di lei è esercitato da Lady Sarah (Rachel Weisz), astuta nobildonna dal carattere di ferro, con un’agenda politica ben precisa: portare avanti la guerra in corso contro la Francia per negoziare da un punto di forza – anche a costo di raddoppiare le tasse sui sudditi del Regno. Il più diretto rivale di Lady Sarah è l’ambizioso politico Robert Harley (Nicholas Hoult), che farebbe qualunque cosa pur di accaparrarsi i favori della regina. Ma non sarà lui a contendere a Lady Sarah il ruolo di Favorita: giunge infatti a corte Abigail Masham (Emma Stone), lontana parente di Lady Sarah, molto più in basso nel sistema di caste inglese. Quel che non manca ad Abigail però sono la bellezza e l’istinto di sopravvivenza, sviluppato in decenni di abusi e prepotenze subìte. Quale delle due donne riuscirà ad insediarsi per sempre come Favorita della regina… ?


Download scheda di approfondimento

  La Favorita (90,0 KiB, 16 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

SING STREET

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
IRLANDA, 2016 Regia: John Carney Interpreti: Ferdia Walsh-Peelo, Lucy Boynton Musicale. Durata 106 min. Orario: 18,15 – 20,15

IRLANDA, 2016
Regia: John Carney
Interpreti: Ferdia Walsh-Peelo, Lucy Boynton
Musicale. Durata 106 min.
Orario: 18,15 – 20,15

LUNEDI’ 12 GIUGNO 2017

Nella Dublino degli anni 80, schiacciata dalla crisi, il 15enne Conor (Ferdia Walsh-Peelo), detto Cosmo, ha i genitori che, oltre ad essere alle prese con problemi economici, si stanno separando. Per ridimensionare il budget familiare, il ragazzo viene trasferito da una scuola prestigiosa di gesuiti ad una molto più popolare. Qui viene fatto oggetto di bullismo dallo studente teppista di turno e preso di mira dal Preside, uomo di chiesa repressivo e bacchettone. Trova però anche il tempo e l’occasione di innamorarsi perdutamente di un’aspirante modella, Raphina (Lucy Boynton), la ragazza più carina del quartiere. E’ per far colpo su di lei che Conor decide di renderla protagonista di un videoclip e si trova quindi a mettere insieme una sgangherata band con altri ragazzini. Ammiratore dei Duran Duran, dovrà elaborare un proprio stile musicale “new romantic” cui affidare le parole d’amore per la bella, dolcemente complicata Raphina, già impegnata con uno più grande. Con mezzi dilettanteschi e tanta passione, traendo ispirazione dalle emozioni provocategli dalla ragazza e forte dei consigli del fratello maggiore Brendan (Jack Reynor), inizia a comporre canzoni. Il potere trasformante e salvifico della musica lo traghetterà verso l’età adulta regalandogli la speranza in un futuro diverso …


Download scheda di approfondimento

  Sing street (281,6 KiB, 139 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

AMORE E INGANNI

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 6.0/10 (1 vote cast)
Irlanda, 2016 Regia: Whit Stillman Interpreti: Kate Beckinsale, Chloe Sevigny Commedia. Durata 94 min. Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15

Irlanda, 2016
Regia: Whit Stillman
Interpreti: Kate Beckinsale, Chloe Sevigny
Commedia. Durata 94 min.
Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15

LUNEDI’ 20 MARZO 2017

Langford, Regno Unito, fine XVIII secolo. Lady Susan (Kate Beckinsale) è rimasta vedova per l’improvvisa morte del marito. Lascia quindi la residenza di Langford insieme a Frederica (Morfydd Clark), figlia poco amata, per stabilirsi a Churchill, dai parenti del defunto consorte. La cognata Catherine (Emma Greenwell) diffida fortemente di Lady Susan, ma sembra non potere nulla contro lo schema della fascinosa vedova, che intende sedurre il fratello di Catherine, Reginald (Xavier Samuel) e maritare la figlia con il ricchissimo ma ebete Sir James Martin (Tom Bennett), gentiluomo le cui ricchezze sono direttamente proporzionali alla sua notevolissima idiozia. Susan per fortuna può contare sulla sua scaltrezza e sulla complicità dell’amica americana Alicia (Chloe Sevigny), disposta ad aiutarla anche a costo di essere rimandata in Connecticut dall’intransigente marito. Forse non tutti i piani andranno come previsto, ma Lady Susan riuscirà a cadere in piedi …

Download scheda di approfondimento

  Amore e inganni (248,9 KiB, 159 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

JIMMY’S HALL – UNA STORIA D’AMORE E DI LIBERTÀ

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
G.B./IR, 2014Regia: Ken Loach Interpreti: Barry Ward, Andrew Scott Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Drammatico. Durata 106 min.

G.B./IR, 2014Regia: Ken Loach Interpreti: Barry Ward, Andrew Scott Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Drammatico. Durata 106 min.

LUNEDI’ 18 APRILE 2016

Siamo nell’Irlanda del 1932, nella contea di Leitrin. Dieci anni dopo la guerra di liberazione dalla Gran Bretagna, le speranze di molti sono state disilluse dal governo di De Valera. La Chiesa cattolica e i grandi proprietari terrieri, alleati, non sembrano molto diversi dai vecchi dominatori protestanti. Di questo è certo Jimmy Gralton (Barry Ward), appena tornato da New York, dove si era rifugiato all’inizio degli anni Venti, anche per sfuggire alla violenza di O’Keefe (Brían F. O’Byrne), capo locale dell’esercito repubblicano, legato direttamente ai latifondisti e convinto difensore delle leggi dell’economia. Jimmy ritrova la madre, gli amici e la ragazza che aveva amato, Oonagh (Simone Kirby), oggi sposata e con figli. Jimmy è comunista. Lo è come lo si poteva essere novant’anni fa, con una generosità che la storia avrebbe, da lì a poco, tradito. Convinto dai suoi concittadini, decide di riaprire la vecchia Pearse-Connolly Hall, una sala da ballo in cui stare insieme, parlare, pensare, leggere libri, condividere idee e spazi, quel senso di socialità che il potere vorrebbe irregimentare per poterlo controllare meglio. Jimmy sa di rischiare. Su di lui, antico combattente repubblicano, stanno puntati gli occhi di O’Keefe insieme con quelli di padre Sheridan (Jim Norton), attento a preservare la fede e l’obbedienza dei parrocchiani. Jimmy e gli altri non prendono lezioni da Stalin, come sostiene il prete. Vogliono solo un luogo in cui essere se stessi, imparando a ballare come si fa in America. Ed è questo a preoccupare padre Sheridan. Si comincia con i balli, dice, e si finisce con i libri. E poi, dopo i libri? Dopo i libri, forse, le sue parole dal pulpito non avranno più lo stesso effetto. Insomma, si inizia con il ballo e si finisce con la libertà…


Download scheda di approfondimento

  Jimmy's Hall (309,9 KiB, 215 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube