ALMANYA

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 7.3/10 (3 votes cast)

GERMANIA, 2011
Regia: Yasemin Samdereli
Interpreti: Fahri Ogun Yardim, Denis Moschitto
Orario: 18,00 – 20,15 – 22,30
Commedia. Durata 97 m

MARTEDI’ 15 GENNAIO 2013

Dopo aver lavorato per 45 anni come operaio Hüseyin Yilmaz (Vedat Erincin), annuncia alla sua vasta famiglia di aver deciso di acquistare una casetta da ristrutturare in Turchia. La sorpresa è generale, a partire dalla moglie Fatma (Fahri Ogün Yardim) che è invece tutta presa da altre cose come l’imminente consegna all’ormai anziana coppia del passaporto tedesco e del riconoscimento della cittadinanza. Hüseyin vuole che tutti partano con lui per aiutarlo a sistemarla.Espandi/Comprimi...»


Download scheda di approfondimento

  Almanya (189,0 KiB, 556 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

Le reazioni però non sono delle più entusiaste. La nipote Canan è incinta, anche se non lo ha ancora detto a nessuno, e ha altri problemi per la testa. Sarà però lei a raccontare al più piccolo della famiglia, Cenk, come il nonno e la nonna si conobbero e poi decisero di emigrare in Germania dall’Anatolia.… Powered by Hackadelic Sliding Notes 1.6.5

QUASI AMICI

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 9.7/10 (3 votes cast)

FRANCIA, 2011
Regia: Olivier Nakache, Eric Toledano
Interpreti: Francois Cluzet, Omar Sy
Orario: 18,00 – 20,15 – 22,30
Commedia. Durata 111 m.

MARTEDI’ 8 GENNAIO 2013

QUASI AMICI è una commedia agrodolce che racconta la storia di un incontro umano che diviene legame “intoccabile”, come recita il titolo originale del film: “Intouchables”. Dopo un incidente di parapendio, il ricco e aristocratico Philippe (François Cluzet) resta paralizzato dal collo in giù. Nella sua nuova condizione di disabile, Philippe é costretto ad assumere un “badante”, un uomo che possa accudirlo e aiutarlo quotidianamente nelle sue attività. Nonostante alla selezione si presentino numerosi candidati davvero determinati (chi per motivi economici e chi per apparenti motivi sociali) a ottenere il posto, Philippe sceglie Driss (Omar Sy), ragazzo senegalese proveniente dal caos della banlieue parigina, Espandi/Comprimi...»


Download scheda di approfondimento

  Quasi amici (171,4 KiB, 604 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

uscito da poco di prigione, che ha come unico obiettivo quello di ottenere il sussidio di disoccupazione. Eppure, così volubile, sfrontato, indelicato e anche irrispettoso della condizione di Philippe, Driss riesce comunque, forse proprio grazie ai suoi modi burberi, a smuovere l’uomo dallo stato di torpore esistenziale causato dalla sua condizione, riaccendendo in Philippe, con il suo fare spiccio ma sincero, la voglia di tornare a vivere… Powered by Hackadelic Sliding Notes 1.6.5

THE ARTIST

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 7.3/10 (3 votes cast)

FRANCIA, 2011
Regia: Michael Hazanavicius
Interpreti: Jean Dujardin, Bérènice Benjo
Orario: 18,00 – 20,15 – 22,30
Commedia. Durata 100 m.

MARTEDI’ 18 DICEMBRE 2012

THE ARTIST riprende i generi del cinema classico hollywoodiano nella sua struttura narrativa: il melò, la love-story, la caduta dopo l’irresistibile ascesa, il dramma, lo scintillante luccichio del musical. E’ una pellicola raffinata, che si poggia sulla dote espressiva di due protagonisti sinceramente affiatati, su un cane che diventa vero attore, su una trama musicale capace di enfatizzare tutte le emozioni delle immagini (bellissima la scena in cui lei si abbraccia nella giacca di lui). Doveva essere un film per pochi e invece, a sorpresa, è un film davvero per tutti. La magia del muto per raccontare una storia d’amore d’altri tempi, o di tutti i tempi, raccontata solo attraverso l’incanto e la suggestione delle immagini, senza la contaminazione delle parole. In mancanza della voce, lo sguardo torna protagonista e il cinema, “che è diventato piccolo” come diceva Gloria Swanson in “Viale del tramonto”, riacquista le sue giuste dimensioni.Espandi/Comprimi...»


Download scheda di approfondimento

  The Artist (141,2 KiB, 503 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

Che il lungometraggio più premiato della stagione appena trascorsa non sia parlato e a colori la dice lunga su cosa si intenda per “magia del cinema”. Certo, l’idea è originale: fare un film muto che racconti l’avvento del sonoro è da applausi. Una sfida azzardata ma vinta a pieni voti: si ride, ci si diverte, ci si commuove in un film che utilizza tutte le strategie del cinema che fu…Powered by Hackadelic Sliding Notes 1.6.5

ROMANZO DI UNA STRAGE

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 7.0/10 (3 votes cast)

ITALIA, 2012
Regia: Marco Tullio Giordana
Interpreti: Valerio Mastandrea, Michela Cescon
Orario: 17,30 – 20,00 – 22,30
Drammatico. Durata 130 m.

MARTEDI’ 14 DICEMBRE 2012

Milano, 12 dicembre 1969. Subito dopo l’esplosione alla Banca Nazionale dell’agricoltura di piazza Fontana – che uccide 14 persone (salite a 17) e ne ferisce 88 – le indagini della Questura sono tutte orientate verso la pista anarchica. Il commissario Luigi Calabresi e i suoi superiori, Marcello Guida e Antonino Allegra, sono convinti della matrice anarchica della strage cosi come delle decine di bombe esplose in città negli ultimi mesi.
Fra i fermati c’e Giuseppe Pinelli, un anarchico non-violento che Calabresi stima e sa perfettamente estraneo alla strage. E invece arrestato Pietro Valpreda, un ballerino senza scritture, spesso in contrasto con Pinelli: il colpevole ideale, il mostro riconosciuto dal tassista Rolandi che l’ha accompagnato in banca pochi minuti prima dello scoppio.Espandi/Comprimi...»


Download scheda di approfondimento

  Romanzo di una strage (176,7 KiB, 525 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube


Per ottenere da Pinelli la conferma della pericolosità di Valpreda, continuano a trattenerlo oltre i limiti di legge. Dopo 3 giorni di digiuno e insonnia, Pinelli precipita la notte del 15 dalla finestra dell’ufficio di Calabresi. Il commissario non e nella stanza ma – grazie ai goffi tentativi della Questura di giustificare l’accaduto – finisce per essere indentificato come il diretto responsabile.
A Treviso i giudici Pietro Calogero e Giancarlo Stiz – grazie alle rivelazioni di Guido Lorenzon – scoprono una galassia di giovani neonazisti senza partito e senza collare, pronti – di fonte alle lotte studentesche e operaie del ’68/’69 – a gesti clamorosi. Pur coperti e infiltrati dai servizi segreti, alcuni di loro hanno lasciato tracce evidenti. Giovanni Ventura e Franco Freda vengono arrestati insieme ad altri complici.
Calabresi continua a indagare sulla strage. Ora dubita della sua matrice anarchica e pensa piuttosto a legami col traffico internazionale d’armi. Segue la nuova pista fino al Carso dove, due giorni prima di essere assassinato, scopre un deposito clandestino d’armi in uso anche ai neonazisti. Il 17 maggio 1972 Calabresi é ucciso sotto casa.Powered by Hackadelic Sliding Notes 1.6.5

HUGO CABRET

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 7.9/10 (7 votes cast)

U.S.A, 2011
Regia: Martin Scorsese
Interpreti: Asa Butterfield, Ben Kingsley
Orario: 17,30 – 20,00 – 22,30
Fantastico/Avventura. Durata 126 m.

MARTEDI’ 4 DICEMBRE 2012

Hugo Cabret racconta l’avventura di un ragazzino dalle mille risorse, il cui tentativo di scoprire un segreto che riguarda suo padre produrrà una profonda trasformazione in lui e nelle persone che lo circondano, conducendolo in un luogo caldo e sicuro che potrà finalmente chiamare “casa”. Hugo Cabret è la storia di un ragazzino orfano che vive in una stazione ferroviaria parigina negli anni ’30. Dopo essersi imbattuto in un macchinario da ricostruire, Hugo entrerà in contatto con un misterioso gestore di un negozio di giocattoli, finendo risucchiato in una magica avventura.


Download scheda di approfondimento

  Hugo Cabret (189,7 KiB, 607 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube