CAFÉ SOCIETY

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
U.S.A., 2016 Regia: Woody Allen Interpreti: Jesse Eisenberg, Kristen Stewart Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Commedia/Sentimentale. Durata 96 min.

U.S.A., 2016 Regia: Woody Allen Interpreti: Jesse Eisenberg, Kristen Stewart Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Commedia/Sentimentale. Durata 96 min.

LUNEDI’ 30 GENNAIO 2017

New York, anni Trenta. Bobby Dorfman (Jesse Eisenberg) lascia la bottega del padre e la East Coast per la California, dove suo zio Phil (Steve Carrell) gestisce un’agenzia artistica dei divi hollywoodiani e deve soddisfare i loro “capricci”. Seccato dall’irruzione del nipote e convinto della sua inettitudine, dopo averlo a lungo rinviato, lo riceve e lo assume come fattorino. Qui Bobby conosce la segretaria di Phil, Vonnie (Kristen Stewart), che gli fa da “guida” nel dorato mondo del Cinema. Naturalmente il ragazzo si innamora della bella, che però sta con un uomo sposato. Quando Vonnie gli annuncia di avere rotto la relazione, l’innamorato tocca il cielo con un dito; e invece è proprio qui che i guai hanno inizio. Per Bobby è subito amore, per lei no ma il tempo e il destino danno ragione al sentimento di Bobby che le propone di sposarlo e di traslocare con lui a New York. Ma il vento fa (di nuovo) il suo giro e Vonnie decide altrimenti. Rientrato nella sola città in cui riesce a pensarsi, Bobby dirige con successo il “Café Society”, night club sofisticato che diventa il punto di incontro del mondo che conta. Sposato, padre e uomo di successo, anni dopo riceve a sorpresa la visita di Vonnie. Con lo champagne, Bobby apre il cuore e si apre al dolce delirio dell’Amore …


Download scheda di approfondimento

  Cafè Society (167,5 KiB, 222 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

IL FIGLIO DI SAUL

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 9.0/10 (1 vote cast)
Ungheria, 2015 Regia: Laszlo Némes Interpreti: Géza Rohring, Levente Molnàr Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Drammatico. Durata 107 min.

Ungheria, 2015 Regia: Laszlo Némes Interpreti: Géza Rohring, Levente Molnàr Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Drammatico. Durata 107 min.

LUNEDI’ 23 GENNAIO 2017

Ottobre 1944. Saul Ausländer (Geza Rohrig), un ebreo ungherese internato a Auschwitz-Birkenau, è arruolato nei Sonderkommando, squadre speciali di deportati costretti a fare il lavoro sporco al posto dei tedeschi. Saul è costretto ad assistere allo sterminio della sua gente che ‘accompagna’ nell’ultimo viaggio. Il suo compito è portare i morituri nelle docce-camere a gas, raccogliere i corpi, bruciarli, ripulire, gettare le ceneri. Non senza prima frugare negli abiti degli uccisi, in cerca di denaro o preziosi. Il tutto in cambio di un relativo trattamento di favore, seguito da morte certa perché i nazisti non lasciavano testimoni. Isolati dal resto del campo i Sonderkommando sono testimoni dell’orrore ma sono decisi a sopravvivervi: il gruppo si prepara alla rivolta prima che una nuova lista di loro venga stilata, condannandoli a morte. Un giorno Saul riconosce, nel cadavere di un ragazzo dai capelli scuri, il proprio figlio e tenta l’impossibile: salvarlo dalle fiamme per offrirgli una degna sepoltura, con tanto di rabbino che reciti il Kaddish. Saul farà così la sua rivoluzione…

IL FIGLIO DI SAUL sarà proiettato in occasione della Giornata della Memoria LUNEDI’ 23 Gennaio.


Download scheda di approfondimento

  Il figlio di Saul (232,6 KiB, 229 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

IO, DANIEL BLAKE

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 9.5/10 (2 votes cast)
G.B, 2016 Regia: Ken Loach Interpreti: Hayley Squires, Micky Mc Gregor Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Drammatico. Durata 100 min.

G.B, 2016 Regia: Ken Loach Interpreti: Hayley Squires, Micky Mc Gregor Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Drammatico. Durata 100 min.

LUNEDI’ 16 GENNAIO 2017

Newcastle, oggi. Daniel Blake (Dave Johns), un falegname di New Castle sulla soglia dei sessant’anni, dopo aver lavorato per tutta la vita, ora per la prima volta ha bisogno, in seguito a un attacco cardiaco, dell’assistenza dello Stato. Infatti i medici che lo seguono certificano un deficit che gli impedisce di avere un’occupazione stabile. Fa quindi richiesta del riconoscimento dell’invalidità con il relativo sussidio ma, a causa di incredibili incongruenze burocratiche, si trova nell’assurda condizione di dover comunque cercare lavoro mentre aspetta che venga approvata la sua richiesta di indennità per malattia. Durante una delle sue visite regolari al centro per l’impiego, Daniel incontra Katie (Hayley Squires), giovane madre single di due figli piccoli che non riesce a trovare lavoro. Entrambi stretti nella morsa delle aberrazioni amministrative della Gran Bretagna di oggi, Daniel e Katie stringono un legame di reciproca solidarietà, cercando come possono di aiutarsi e darsi coraggio mentre tutto sembra beffardamente complicato e devono fare i conti con delle scelte politiche che di sociale non hanno nulla …


Download scheda di approfondimento

  Io, Daniel Blake (307,5 KiB, 228 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

LA VITA POSSIBILE

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
ITALIA, 2016 Regia: Ivano De Matteo Interpreti: Margherita Buy, Valeria Golino Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Drammatico. Durata 107 min.

ITALIA, 2016 Regia: Ivano De Matteo Interpreti: Margherita Buy, Valeria Golino Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Drammatico. Durata 107 min.

LUNEDI’ 21 NOVEMBRE 2016

Vittima dell’ennesimo atto di brutalità da parte del marito, Anna (Margherita Buy) abbandona la sua abitazione insieme al figlio tredicenne Valerio (Andrea Pittorino) che ha assistito ai maltrattamenti e, senza lasciare tracce, sale su un treno da Roma a Torino per sfuggire a un marito violento che la tormenta, e che le denunce e le diffide non sono riuscite a tenere a bada. La donna si rifugia a Torino nel piccolo appartamento della cara amica Carla (Valeria Golino), single e attrice appassionata ma di scarsa fortuna, assai generosa nell’accogliere a braccia aperte l’amica in difficoltà. A Torino Anna trova lavoro in un’impresa di pulizie e una vita sicura per sé e per suo figlio, ma Valerio patisce la lontananza dal padre e dagli amici romani e cerca di alleviare la propria solitudine accompagnandosi a due stranieri (come lui): Larissa (Caterina Shulha), una prostituta ucraina che potrebbe essere sua sorella maggiore e Mathieu (Bruno Todeschini), un ristoratore francese ex calciatore che vive nel quartiere. Riusciranno Anna e Valerio a trovare la forza per ricominciare e riprendere in mano la loro vita…?


Download scheda di approfondimento

  La vita possibile (315,4 KiB, 215 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

IL PONTE DELLE SPIE

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
U.S.A. , 2015 Regia: Steven Spielberg Interpreti: Tom Hanks, Amy Ryan Orario: 16,15 – 19,00 – 21,30 Drammatico. Durata 140 min.

U.S.A. , 2015 Regia: Steven Spielberg Interpreti: Tom Hanks, Amy Ryan Orario: 16,15 – 19,00 – 21,30 Drammatico. Durata 140 min.

LUNEDI’ 07 NOVEMBRE 2016

Brooklyn, 1957. Rudolf Abel (Mark Rylance), pittore di ritratti e di paesaggi, viene arrestato con l’accusa di essere una spia sovietica. La democrazia impone che venga processato, nonostante il regime di guerra fredda ne faccia un nemico certo e terribile. Deve essere una processo breve, per ribadire i principi costituzionali americani, così la scelta dell’avvocato cade su James B. Donovan (Tom Hanks), uomo di origini irlandesi, specializzato in cause assicurative, convinto giurista e, soprattutto, “uomo tutto d’un pezzo”. Donovan prende sul serio la difesa di Abel, attirandosi l’incomprensione (se non il disprezzo) di sua moglie, del Giudice e dell’opinione pubblica intera. Intanto un aereo spia americano viene abbattuto dai sovietici e il tenente Francis Gary Powers (Austin Stowell) viene fatto prigioniero in Russia. Si profila la possibilità di uno “scambio” e la CIA incarica lo stesso Donovan di gestire il delicatissimo negoziato tra USA, URSS e DDR, proprio nella Berlino ancora ferita dai bombardamenti e “fresca” del Muro appena costruito nel 1961. Proprio in quella città, nel frattempo, è stato arrestato anche un giovane studente americano. Donovan si ostina nel tentativo di portare avanti il negoziato per liberare entrambi i prigionieri, non soltanto il pilota, ben più caro alle autorità americane di quanto non lo sia lo studente…


Download scheda di approfondimento

  Il ponte delle spie (251,4 KiB, 229 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube