GLI ULTIMI SARANNO ULTIMI

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
REGIA: Massimiliano Bruno INTERPRETI: Paola Cortellesi, Alessandro Gassman ORARIO: 18,15 - 20,15 -22,15 /103 min. comm.

REGIA: Massimiliano Bruno
INTERPRETI: Paola Cortellesi, Alessandro Gassman
ORARIO: 18,15 – 20,15 -22,15 /103 min. comm.

MERCOLEDI’ 06 LUGLIO 2016

Ad Anguillara, paesino “gioiello” della provincia romana, vive Luciana (Paola Cortellesi) giovane operaia bella e solare, che lavora in un’azienda produttrice di parrucche ed è sposata con Stefano (Alessandro Gassman), simpatico disoccupato cronico, pieno di idee ma refrattario all’idea di “stare sotto padrone”. Da tempo desiderano un figlio che non arriva, ma quando il loro sogno si avvera il datore di lavoro di Luciana si rifiuta di rinnovarle il contratto a tempo determinato. La donna si ritrova smarrita, data anche l’inaffidabilità del compagno, che perde i pochi soldi rimasti inseguendo affari rovinosi. Nello stesso paese viene trasferito, dal Veneto, il poliziotto Antonio (Fabrizio Bentivoglio), accolto con scherno dai colleghi per via di un episodio accaduto anni indietro, che ha causato la morte del compagno di pattuglia, per sua responsabilità. Appena arrivato Antonio si confronta con le peculiarità del paese, a cominciare dai ripetitori ,che trasmettono Radio Vaticana dai citofoni e dai lavandini di casa ….


Download scheda di approfondimento

  Gli ultimi saranno ultimi (315,0 KiB, 204 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

PERFETTI SCONOSCIUTI

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
REGIA: Paolo Genovese INTERPRETI: Kasia Smutniak, Valerio Mastandrea ORARIO: 18,15 – 20,15 -22,15 /97 min. comm.

REGIA: Paolo Genovese
INTERPRETI: Kasia Smutniak, Valerio Mastandrea
ORARIO: 18,15 – 20,15 -22,15 97 min. comm.

MERCOLEDI’ 29 GIUGNO 2016

Una cena che riunisce un gruppo di amici, fatta per vedere un’eclisse lunare, ha luogo a casa di Eva (Kasia Smutniak), una donna incerta sui sentimenti verso il marito Rocco (Marco Giallini). Alla cena sono presenti Lele (Valerio Mastandrea) e Carlotta (Anna Foglietta), coppia rodata che si trova ad affrontare un momento di stallo; Cosimo (Edoardo Leo) e Bianca (Alba Rohrwacher), novelli sposi, che stanno tentando di avere un figlio; e Peppe (Giuseppe Battiston), l’unico scapolo del gruppo, il quale, anche se aveva annunciato che avrebbe portato la nuova fidanzata per farla conoscere ai suoi amici, si presenta stranamente da solo. Appena tutti si siedono a tavola Eva propone il (divertente?) passatempo della serata: posare sul tavolo ognuno il proprio telefonino e, per tutta la durata della cena, mettere in viva voce qualsiasi chiamata e leggere e mostrare a tutti gli invitati qualsiasi messaggio o notifica si riceva. Quello che all’inizio sembra un passatempo innocente diventa man mano un gioco al massacro che fa scoprire che non sempre conosciamo le persone così bene come pensiamo…


Download scheda di approfondimento

  Perfetti sconosciuti (178,7 KiB, 150 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

DOVE ERAVAMO RIMASTI

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
USA, 2015 Regia: Jonathan Demme Interpreti: Meryl Streep, Kevin Kline Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Commedia. Durata 101 min.

USA, 2015 Regia: Jonathan Demme Interpreti: Meryl Streep, Kevin Kline Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Commedia. Durata 101 min.

LUNEDI’ 06 GIUGNO 2016

Linda (Meryl Streep) è una donna libera, vitale, con un sogno nel cuore. Vive per la musica e la sua passione viene prima di tutto. Di giorno siede dietro la cassa di un supermercato e di notte, con il nome d’arte di Ricki Rendazzo, si esibisce con la sua band, The Flash, insieme al suo compagno Greg (il vero rocker Rick Springfield), invecchiato hippie, in un modesto locale californiano. Per la musica Linda ha rinunciato alla famiglia, non ha visto crescere i suoi tre figli e si è allontanata dal suo ex marito Pete (Kevin Kline), facoltoso uomo d’affari di Indianapolis; vive ormai a Los Angeles e, anche se di anni ne sono passati tanti, non rinuncia al suo sogno musicale. Un giorno Linda riceve una telefonata da Pete; la figlia Julie (Mamie Gummer, figlia di Meryl Streep anche nella realtà) sta divorziando dal marito, è depressa ed ha bisogno della madre. Linda sale sul primo aereo e torna a casa, ma trova un clima ostile. Per tutti è una estranea e non passa molto prima che si senta fuori luogo. Julie, come i due fratelli Joshua (Sebastian Stan) e Adam (Nick Westrate), che la madre solo ora apprende essere gay, provano per Linda un ventaglio di sentimenti che va dall’estraneità alla vergogna, all’ostilità. Linda li ha abbandonati, la loro effettiva madre è stata Maureen (Audra McDonald), la seconda moglie del padre. L’incontro con l’ormai cresciuta prole avrà luci ed ombre ….

Dove eravamo rimasti”, si chiede Linda/Ricky nel corso del Film. Ce lo siamo domandati anche noi del Cineclub “La Dolce Vita” quando, il 5 ottobre dello scorso anno, abbiamo inaugurato la Rassegna del 25ennale. Sono trascorse 30 settimane, piene di Emozioni, Riflessioni, Stimoli suggeriti dai Film proiettati ma anche dal valore aggiunto di condividerli con gli Amanti del Cinema che seguono, dal lontano 1991, praticamente un quarto di secolo, la nostra selezione di Film. Ce lo chiederemo di nuovo, “Dove eravamo rimasti”, MERCOLEDÌ 29 GIUGNO quando inaugureremo la 14^ Edizione di “Giovani Autori Crescono – Nuovi Registi del Cinema Italiano”, sempre presso il Cinema Moderno Multisala di Anzio. I particolari sul prossimo numero di questo Giornale, che ringraziamo riconoscenti per la gentile ospitalità. GRAZIE!

a cura del Cineclub “La Dolce Vita


Download scheda di approfondimento

  Dove eravamo rimasti (225,8 KiB, 174 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

LA FAMIGLIA BELIER

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
FR, 2014 Regia: Eric Lartigau Interpreti: Karin Viard, Francois Damiens Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Commedia. Durata 106 min.

FR, 2014 Regia: Eric Lartigau Interpreti: Karin Viard, Francois Damiens Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Commedia. Durata 106 min.

LUNEDI’ 22 FEBBRAIO 2016

Rodolphe Bélier (François Damiens), padre burbero ma di gran cuore e sua moglie Gigi (Karin Viard), mamma civettuola e un po’ svampita, tutti e due sordomuti, sono agricoltori e hanno una fiorente tenuta agricola in Normandia. Il loro figlio minore, Quentin, (Luca Gelberg, l’unico vero sordomuto nel cast) è anche lui sordo, mentre Paula (Louane Emera), la loro figlia maggiore di sedici anni, sente ed è un’indispensabile interprete con la lingua dei segni per tutta la sua famiglia. Aiuta nella vita quotidiana, quando si tratta di rispondere al telefono, per trattare con il loro banchiere o tradurre una consultazione con il medico e al mercato cittadino, dove ogni domenica i Bélier vendono formaggio. Paula, divisa tra casa e liceo, scopre a scuola di avere una voce che è un dono naturale e il suo Maestro di canto vorrebbe mandarla alla migliore scuola parigina, ma i genitori faticano ad accettare il distacco, perché per loro è ancora una bambina ed è la mediatrice con il resto del mondo. Indecisa sul da farsi, restare con la sua famiglia o seguire la sua vocazione, Paula cerca un compromesso impossibile tra il desiderio di spiccare il volo con le proprie ali e la paura di ferire i propri cari. Ma con un talento esagerato e una famiglia irragionevole niente è davvero perduto….

LA FAMIGLIA BÉLIER ha avuto 7 milioni di spettatori in Patria, 5 Nomination, tra le più importanti, ai Premi César (gli Oscar francesi) 2015. Ha vinto il Premio del pubblico al Sarlat Film Festival.


Download scheda di approfondimento

  La famiglia Belier (245,8 KiB, 236 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

TENERAMENTE FOLLE

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

USA, 2015 Regia: Maya Forbes Interpreti: Mark Ruffalo, Zoe Saldana Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Commedia/Drammatico. Durata 90 min.

LUNEDI’ 15 FEBBRAIO 2016

Boston, 1978. Cameron (Mark Ruffalo) e Maggie (Zoe Saldana) si sono innamorati nel bel mezzo dell’eroica stagione studentesca e hanno avuto due figlie, Amelia (Imogene Wolodarski, figlia della regista) e Faith (la piccola Ashley Aufderheide). Cam viene da una famiglia importante e ricca di Boston; Maggie ha la pelle nera e non vive nell’agiatezza. Lui è un padre affettuoso e un marito innamorato ma ha una grave patologia psichiatrica: il disturbo bipolare o maniaco-depressivo, non riesce a mantenere un lavoro ed ha appena avuto un esaurimento nervoso; l’instabilità emotiva lo rende un marito e un padre inaffidabile. Per migliorare le proprie possibilità di ottenere un lavoro remunerativo e quelle di Amelia e Faith di ricevere un’istruzione adeguata, Maggie accetta una borsa di studio a New York. La donna deve decidere se trasferirsi lì con le figlie o assumersi un rischio molto alto: quello di lasciare le bambine con il padre. Di comune accordo, i genitori decidono per la seconda soluzione. Grazie alla sua inesauribile fantasia, Cam si rivela un padre divertentissimo e un fantastico compagno di giochi. Il ménage è un disastro, eppure l’amore resiste, più forte di tutto…


Download scheda di approfondimento

  Teneramente folle (219,8 KiB, 213 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube