Posto Occupato 2019

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Si è svolta presso il cinema Moderno di Anzio lo scorso 25 Novembre 2019, l’iniziativa POSTO OCCUPATO organizzata dall’associazione culturale cineclub la “Dolce vita” assieme all’Istituto Tecnico Commerciale “Emanuela Loi” di Nettuno. Le studentesse della classe III A turistico, hanno letto dei testi in memoria delle troppe donne vittime della violenza, per le quali sono stati lasciati dei posti occupati sia nella sala cinematografica che presso la scuola nettunese. Il percorso didattico e l’organizzazione della manifestazione sono state curate dalla professoressa Francesca Tammone. Il nostro Istituto -dice il Dirigente Scolastico Gennaro Bosso- da anni lavora, grazie alla sensibilità di vari docenti, su progetti didattici rivolti a studenti e studentesse sulla lotta alla differenza di genere e a tutti i tipi di discriminazioni”.
In occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, nell’atrio della scuola “Emanuela Loi” è stata allestita una sedia rossa come “posto occupato” da una donna vittima di femminicidio .. Durante la rassegna cinematografica dell’associazione culturale Cineclub “La dolce vita” l’associazione “Alzaia” ed il Centro “Luciana”, assieme al centro antiviolenza della USL RM H hanno divulgato le loro attività a contrasto del triste fenomeno.

Video dell’iniziativa del Cineclub”La Dolce Vita” in collaborazione con la prof.ssa Francesca Tammone e la classe III A dell’ITC “Emanuela Loi” di Nettuno.

UNA GIUSTA CAUSA

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

USA, 2018
Regia: Mimi Leder
Interpreti: Felicity Jones,Arnie Hammer Orario: 16,15 – 19,00
Biografico. Durata 120 min.

LUNEDÌ 25 NOVEMBRE

Ruth Bader Ginsburg (l’attrice Felicity Jones) è ammesse alla facoltà di giurisprudenza ad Harvard alla fine degli anni Cinquanta. Il suo matrimonio con il compagno di studi Martin D. Ginsburg (Arnie Hammer), destinato a diventare un importante avvocato tributarista, subisce un brutto colpo quando, poco dopo la nascita della figlia nel 1955, a lui fu diagnosticato un cancro. Eppure, nella New York dei mille studi legali, Ruth fatica a trovare lavoro, in quanto donna in un mondo di uomini. Grazie a suo marito Martin, la donna scopre il caso “Moritz contro l’IRS”, l’agenzia governativa deputata alla riscossione dei tributi, una disputa fiscale in cui ad un uomo del Colorado, viene negata una detrazione di 296 dollari nonostante lui sia impegnato a prendersi cura dell’anziana madre malata. Fondamentalmente la legge afferma che questo tipo di detrazione può essere accordata solo alle donne. Ginsburg vuole dimostrare il contrario. L’ironia è che Ruth trova la sua strada per combattere i pregiudizi legalizzati contro la donna, proprio difendendo un uomo ….

UNA GIUSTA CAUSA viene proiettato in occasione della “Giornata Internazionale per l’eliminazione della Violenza contro le Donne” del 25 novembre.
Ospiteremo, all’inizio delle Proiezioni, una delegazione della Scuola “Emanuela Loi”, l’Associazione Alzaia Nettuno/Anzio e Posto Occupato.
A causa della superiore durata (125 minuti) del Film saranno effettuati solo due Spettacoli: il primo alle ore 16,15, il secondo e ultimo alle ore 19,00.


Download scheda di approfondimento

  Una giusta causa (163,1 KiB, 74 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

BOHEMIAN RHAPSODY

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)

U.S.A., 2018
Regia: Bryan Singer
Interpreti: Rami Malek, Ben Hardy, Orario: 16,15 – 19,00
Biografico. Durata 134 min.

LUNEDI’ 01 APRILE

Quando si nasce a Zanzibar, si cresce a Bombay, si trasloca a Londra, si ha un’estensione vocale di quattro ottave e mani magiche, ci si chiama Farrokh Bulsara, discendente di un funzionario (indiano) britannico negli anni Quaranta, si è già per definizione un personaggio da romanzo. Da qualche parte nelle suburb londinesi, Freddie Mercury è ancora Farrokh Bulsara e vive con i genitori in attesa che il suo destino diventi eccezionale. Perché Farrokh lo sa che è fatto per la gloria.
Contrastato dal padre, che lo vorrebbe allineato alla tradizione e alle origini parsi, vive soprattutto per la musica che scrive nelle pause lavorative. Dopo aver convinto Brian May, Roger Taylor, John Deacon a ingaggiarlo con la sua verve e la sua capacità vocale, l’avventura comincia: diventano i Queen…!


Download scheda di approfondimento

  Bohemian Rhapsody (202,8 KiB, 120 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

IL PRIMO UOMO

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

U.S.A., 2018
Regia: Damien Chazelle
Interpreti: Ryan Gosling, Claire Foy
Orario: 16,15 – 19,00
Biografico. Durata 142 min.

LUNEDI’ 18 febbraio

L’avvincente storia della missione della NASA per portare il primo uomo sulla luna. Neil Armstrong, ingegnere aereonautico e aviatore americano, è il primo civile a volare nello spazio. Tra la guerra in Vietnam e le tensioni sociali del ’68, tra due figli da crescere e una moglie da ritrovare, Armstrong deve affrontare una delle missioni più pericolose della storia …  Il Regista Damien Chazelle realizza un film che ripercorre i desideri degli uomini in anni in cui c’era ancora la forza e la voglia di inseguire un sogno, la speranza di superare i fallimenti e di farlo attraverso un duro lavoro, l’abnegazione, la serietà. Il film racconta la prodigiosa impresa di ingegneri e piloti che hanno avverato l’ossessione di molti poeti: approdare su quell’isola utopica che chiamiamo “La La Land” e, qualche volta, Luna … Il Film ha inaugurato il Festival cinematografico di Venezia 2018.  

A causa della superiore durata del Film (142 minuti) saranno effettuati ECCEZIONALMENTE solo due Spettacoli: il primo alle ore 16,15; il secondo (e ultimo) alle ore 19,00.

Vi aspettiamo! 

                                                        il cineclub La Dolce Vita

Download scheda di approfondimento

  Il primo uomo (188,1 KiB, 116 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

THE HAPPY PRINCE

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

G.B., 2018
Regia: Rupert Everett
Interpreti: Rupert Everett, Colin Firth
Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15
Biografico. Durata 105 min.

LUNEDI’ 11 febbraio

Gli ultimi anni di vita dello Scrittore Oscar Wilde: anni cupi e frenetici che fanno seguito al processo per omosessualità, conclusosi con la condanna a due anni di lavori forzati. Wilde si esilia a Parigi, dove dimora in una modesta pensione, precipitando sempre più tra povertà, malattia e i suoi demoni. Ripensa alle passioni che l’hanno travolto in passato, al suo spasmodico bisogno di amare incondizionatamente ma anche ai rimorsi nei confronti della moglie e dei figli, coinvolti loro malgrado in un terribile scandalo pubblico. Gli restano solo le sue fiabe: soprattutto quella del “Principe felice” che progressivamente si spoglia di tutto ciò che ha … “The Happy Prince” è il ritratto inedito di un genio che visse e morì per amore, raccontato dall’Attore, qui anche regista esordiente, Rupert Everett. Il Film è stato presentato in anteprima al Sundance Film Festival 2018. 


Download scheda di approfondimento

  The happy prince (149,4 KiB, 128 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube