Nell’estate del 1995 il Cineclub “La dolce vita” organizzò la prima edizione della Rassegna “Giovani Autori crescono – Nuovi Registi del Cinema italiano”, allo scopo di presentare opere prime di cineasti che esordivano nel lungometraggio.

Il primo film proiettato fu “La bella vita”, di Paolo Virzì, che immediatamente meritò il David di Donatello e altri Premi importanti.

La tradizione si rinnova il prossimo 11 giugno con la 21^ Edizione della Rassegna dal medesimo titolo, organizzata dal Cinema Astoria e dallo storico Cineclub, in cui verranno proiettati film di autori emergenti, di cui si è molto parlato negli scorsi mesi sulla stampa e tra gli addetti ai lavori, reputati meritevoli dell’attenzione del pubblico; chissà che il 2024 non possa essere l’anno capace di consacrare qualcuno dei tanti talenti ancora poco conosciuti e apprezzati.

Esordiente puro è Filippo Barbagallo, non ancora trentenne, che alla scorsa Festa del Cinema di Roma ha presentato un’opera prima davvero notevole: TROPPO AZZURRO, un film capace di fotografare le crisi e le insicurezze di una generazione.

Sarà proprio questo titolo ad inaugurare MARTEDÌ 11 GIUGNO la selezione di titoli prescelti, che prevede successivamente “Gli Ospiti”, del regista Svevo Moltrasio (Martedì 18 giugno) e “Quell’estate con Irène”, opera seconda diretta da Carlo Sironi (Martedì 25 giugno), sempre alla presenza degli Autori che incontreranno il pubblico nella Sala 1 del Cinema Astoria di Anzio, per raccontare il loro Film.


Leggi la scheda completa:

  21^ Ed. GAC (175,5 KiB, 6 hits)

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.