Monthly Archives: aprile 2018

Prossimo film il 7 maggio

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

cineclub_ldvQuesta settimana non ci sarà la consueta Proiezione del Lunedì. Il 30 APRILE è prefestivo, vigilia del 1 Maggio, Festa dei Lavoratori, e per questa ragione non è previsto alcun Film per la Rassegna “Invito al Cinema”. Tornerà LUNEDÌ 7 MAGGIO, con il Film L’ORA PIÙ BUIA, del Regista Joe Wright, sulla figura di Winston Churchill, di cui vi parleremo la prossima settimana. Intanto siamo arrivati a metà del “percorso” della selezione di Film che prosegue, Lunedì 14 Maggio, con “La forma dell’acqua”, del visionario Regista Guillermo Del Toro, trionfatore ai Premi Oscar 2018. Il lungometraggio racconta una fiaba gotica ricca di suggestioni fantasy, ambientata nel 1963, durante la Guerra Fredda tra USA e URSS. A causa del suo mutismo, l’addetta alle pulizie Elisa si sente intrappolata in un mondo di silenzio e solitudine e vive la routine quotidiana senza grosse aspettative. Elisa si imbatte per caso in un pericoloso esperimento governativo: una creatura squamosa dall’aspetto umanoide, catturata e tenuta in una vasca sigillata piena d’acqua; si avvicina sempre di più al “mostro”, costruendo con lui una tenera complicità. Il film ha vinto il Leone d’Oro al Festival di Venezia 2017 e 4 Premi Oscar 2018 tra cui Miglior Film e Miglior Regista.
Continue reading »

UNA QUESTIONE PRIVATA

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
ITALIA, 2017 Regia: Paolo e Vittorio Taviani Interpreti: Luca Marinelli,Valentina Bellè Drammatico. Durata 84 min. Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15

ITALIA, 2017 Regia: Paolo e Vittorio Taviani Interpreti: Luca Marinelli,Valentina Bellè Drammatico. Durata 84 min. Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15

LUNEDI’ 23 APRILE

Over the Rainbow” è il disco più amato da una ragazza e due ragazzi. I tre si incontrano nella villa estiva di Fulvia (Valentina Bellé), giovane e teneramente capricciosa. I due ragazzi sono Milton (Luca Marinelli), pensoso e riservato, e Giorgio (Lorenzo Richelmy), bello ed estroverso. Amano Fulvia che gioca con i sentimenti di entrambi. Dopo l’armistizio del ’43, Milton, partigiano, spinto dai ricordi e dalla lontananza dall’amata, torna in quel luogo in cui trascorse giorni sereni e si ritrova davanti alla villa ora chiusa. La custode lo riconosce e insinua un dubbio: Fulvia, forse, ha avuto una storia con Giorgio. Per Milton si ferma tutto: la lotta partigiana, le amicizie. Ossessionato dalla gelosia, vuole scoprire la verità. E corre attraverso le nebbie delle Langhe per trovare Giorgio, ma Giorgio è stato fatto prigioniero dai fascisti. Per ottenerne la liberazione e conoscere (forse) la verità non gli resta che trovare un prigioniero fascista da usare come merce di scambio …


Download scheda di approfondimento

  Una questione privata (383,9 KiB, 24 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

TRE MANIFESTI A EBBING, MISSOURI

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
USA, 2017 Regia: Martin McDonagh Interpreti: Frances McDormand,Woody Harrelson Thriller/Drammatico. Durata 115 min. Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15

USA, 2017 Regia: Martin McDonagh Interpreti: Frances McDormand,Woody Harrelson Thriller/Drammatico. Durata 115 min. Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15

LUNEDI’ 16 APRILE

Nella tranquilla cittadina di Ebbing, Missouri, nel Midwest profondo d’America, in una strada secondaria dove non passa nessuno, sono posizionati tre grandi manifesti pubblicitari. C’è scritto, rispettivamente: “Stuprata mentre moriva”, “Ancora nessun arresto?”, “Come mai, chief Willoughby?” A comprare lo spazio pubblicitario è Mildred Hayes (una stupefacente Frances McDormand), una donna divorziata, madre di due ragazzi, che sette mesi prima ha perso la figlia adolescente il cui cadavere carbonizzato è stato ritrovato proprio sotto quei cartelloni. E Bill Willoughby (Woody Harrelson) è lo sceriffo del paese, quasi un capro espiatorio, che la donna indica per sollecitare le indagini. Lo stimato sceriffo di Ebbing prova a far ragionare la donna, ma quando viene coinvolto anche il vice Jason Dixon (Sam Rockwell), uomo immaturo dal temperamento violento e aggressivo, l’ossessione della donna si rivela ancor più temibile, una battaglia senza esclusione di colpi. Mentre intorno e sotto questa comunità si intravedono baratri di orrore, tra violenze domestiche e razzismo diffuso …


Download scheda di approfondimento

  Tre Manifesti a Ebbing, Missouri (606,5 KiB, 21 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

COME UN GATTO IN TANGENZIALE

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
ITALIA, 2017 Regia: Riccardo Milani Interpreti: Paola Cortellesi,Antonio Albanese Commedia. Durata 98 min. Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15

ITALIA, 2017 Regia: Riccardo Milani Interpreti: Paola Cortellesi,Antonio Albanese Commedia. Durata 98 min. Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15

LUNEDI’ 09 APRILE

Roma, oggi. Da una parte c’è Giovanni (Antonio Albanese), intellettuale impegnato, lavora in un “think tank” che ha il compito di riqualificare le periferie urbane e talvolta si reca a Bruxelles per presentare le sue relazioni. La sua ex-moglie Luce (Sonia Bergamasco) si è ritirata in Provenza a coltivare lavanda. Monica (Paola Cortellesi) è un ex-cassiera di un supermercato che ora fa i turni alla mensa per gli anziani. Lui ha la casa in un sontuoso palazzo del centro storico di Roma mentre lei vive nella degradata periferia di Bastogi dove i citofoni sono rotti, i condomini dormono sul pianerottolo e il campanello suona una canzone di Renato Zero. Le loro vite rimarrebbero separate se non fosse che i loro figli Agnese (Alice Maselli) e Alessio (Simone De Bianchi) si sono fidanzati. Allora si trovano costretti a scoprire degli universi che poco prima erano, per loro, distanti anni luce. Una differenza che esplode nella scena del pranzo a casa di Monica dove arriva anche l’ex-marito Sergio (Claudio Amendola) che è stato in vacanza (sinonimo per dire al gabbio, in prigione)…


Download scheda di approfondimento

  Come un gatto in tangenziale (411,0 KiB, 24 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube