Monthly Archives: agosto 2017

Conclusione 15^ Rassegna “Giovani Autori Crescono”

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

GAC2017_okRASSEGNA “GIOVANI AUTORI CRESCONO” 2017
15a EDIZIONE

Mercoledì 26 luglio, con la proiezione del Film SMETTO QUANDO VOGLIO – MASTERCLASS, del Regista Sidney Sibilia, si è conclusa la 15^ Edizione del Festival  “GIOVANI AUTORI CRESCONO – NUOVI REGISTI DEL CINEMA ITALIANO”. La Rassegna, organizzata dal Cineclub La Dolce Vita di Anzio/Nettuno, è stata ospitata del Cinema Moderno di Anzio, grazie all’appoggio incondizionato degli esercenti della Multisala e soprattutto della Signora Laura Leoni, a cui va il più sentito ringraziamento da parte del Cineclub e da tutti Coloro che amano il Cinema d’Autore. La Selezione ha ospitato Opere di Registi che hanno al loro attivo fino a tre Film, nella convinzione che ogni Opera debba trovare il suo Pubblico e scopo dei Cineclub è quello di farli incontrare. Le Proiezioni affollatissime ai sei lungometraggi prevedevano una votazione da parte del Pubblico per assegnare un Riconoscimento al Film che avesse riscosso il maggior gradimento da parte degli Spettatori.

•REGIA: Francesco Bruni • SCENEGGIATURA: Francesco Bruni • ATTORI: Giuliano Montaldo, Andrea Carpenzano • DURATA: 106 Min. • ORARIO: 18,15 – 20,15

• REGIA: Francesco Bruni
• SCENEGGIATURA: Francesco Bruni
• ATTORI: Giuliano Montaldo, Andrea Carpenzano

Il Premio del Pubblico di questa Edizione del Festival “GIOVANI AUTORI CRESCONO – NUOVI REGISTI DEL CINEMA ITALIANO” è andato al Film TUTTO QUELLO CHE VUOI del Regista e Sceneggiatore FRANCESCO BRUNI. Secondo classificato, di stretta misura, il Film “Acqua di marzo”, del Regista Ciro De Caro, a cui è stato comunque assegnato un Premio Speciale da parte del Cineclub all’Autore e al Cast, la Sceneggiatrice ed Attrice Rossella D’Andrea e l’Attore principale Roberto Caccioppoli.
Francesco Bruni, Sceneggiatore e Regista di grandissima qualità, ha iniziato a farsi strada nel Cinema nel 1991, come co-autore dello script del Film “Condominio” di Felice Farina. La notorietà è arrivata nel 1994, quando è iniziata la collaborazione con il Regista Paolo Virzì, con cui Francesco Bruni ha scritto quasi tutti i film, ad iniziare da quello di esordio, “La bella vita” (con cui, nel 1995, il Cineclub iniziò l’avventura di “Giovani Autori crescono”) e, in veste di sceneggiatore, come artefice del maggior successo italiano nella serialità tv, quello del Commissario Montalbano. Francesco Bruni è passato alla regia nel 2011 con “Scialla!”, il Film più premiato di quell’anno, con il “Controcampo” al Festival di Venezia (dove il Film era stato presentato), il David di Donatello e il Nastro d’Argento 2012. A “Scialla!” ha fatto seguito “Noi 4” (2014), storia di una coppia in crisi alla vigilia degli esami di terza media del figlio e, quest’anno, TUTTO QUELLO CHE VUOI. La storia del giovanotto trasteverino sfaccendato e ignorante (Andrea Carpenzano) che accetta di malavoglia il compito di fare compagnia ad un vedovo 85enne, poeta smemorato (lo storico cineasta Giuliano Montaldo, tornato attore come in gioventù), per trarne molti insegnamenti e regalare all’anziano signore gli ultimi brividi di vitalità, ha entusiasmato gli spettatori della Rassegna, al punto da spingerli ad un sentito applauso al momento dei titoli di coda del Film. TUTTO QUELLO CHE VUOI è un romanzo di formazione: l’incontro tra i protagonisti aiuta il ragazzo e i suoi amici a passare la linea d’ombra della maturità mentre risveglia, nella dolente vecchiaia dell’anziano, i ricordi più felici. Francesco Bruni, ancora una volta, parte dall’autobiografia (la sofferenza per il morbo di Alzheimer di cui soffre suo padre e la curiosità per una Roma dove la signorilità di Via Dandolo va a braccetto con l’arroganza dei giovani fannulloni del bar San Calisto) per allargare lo sguardo a ciò che sta fuori da lui, con una misura, un’accuratezza e un’empatia che ci rimandano a grandi nomi di Sceneggiatori del passato come Suso Cecchi d’Amico, Mario Monicelli e la coppia Age e Scarpelli.

Francesco_BruniFrancesco Bruni dovrebbe (il condizionale è d’obbligo, considerando il grande anticipo di questo “annuncio”) essere ospite del Cineclub La Dolce Vita, Lunedì 18 Settembre, per ricevere il Premio del Pubblico e, contestualmente, partecipare ad una Giornata cinematografica a Lui dedicata, che prevede una piccola “Personale” dei Suoi Film: “Ovosodo” da lui scritto, diretto da Paolo Virzi, che quest’anno festeggia il ventennale dall’uscita nelle Sale cinematografiche italiane; “Noi 4”, secondo Film di Bruni, inedito nella nostra zona, e, ancora una volta, TUTTO QUELLO CHE VUOI. Affinché anche noi, che abbiamo amato spassionatamente questo Film, si possa dire, parafrasando Giorgio, il Poeta protagonista della storia: “Tutto quello che vuoi: e fu quello il saluto. Tutto quello che voglio alla fine l’ho avuto”…!

(a cura del cineclub “La Dolce Vita”)