Monthly Archives: marzo 2016

TRASH

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
G.B., 2014 Regia: Stephen Daldry Interpreti: Rooney Mara, Martin Sheen Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Thriller/Drammatico. Durata 115 min.

G.B., 2014 Regia: Stephen Daldry Interpreti: Rooney Mara, Martin Sheen Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Thriller/Drammatico. Durata 115 min.

LUNEDI’ 4 APRILE 2016

Rafael (Rickson Tevez) e Gardo (Luis Eduardo), due ragazzi di 14 anni che smistano rifiuti nelle favelas di Rio per trarne profitto e provare a campare, trovano un portafoglio e immaginano che le loro vite cambieranno per sempre. Quando la polizia si fa avanti offrendo loro una ricompensa in cambio dell’oggetto, i due realizzano quanto importante sia il ritrovamento e con l’aiuto dell’amico Gabriel, detto Rato (Gabriel Weinstein)  partono per una straordinaria avventura per risalire al proprietario. Il portafoglio contiene qualche banconota, ma soprattutto alcuni indizi per seguire le tracce di un oggetto che un importante e corrotto politico locale vuole a tutti i costi. È in gioco la sua sopravvivenza come uomo di potere oltre che la vittoria nelle imminenti elezioni. Durante il tragitto i ragazzi si scontrano con le forze di polizia corrotte e trovano l’aiuto di una coppia di missionari americani, il disilluso e alcolizzato Padre Julliard (Martin Sheen) e la sua giovane assistente Olivia (Rooney Mara). Il gioco si fa duro, ma i piccoli eroi non rinunciano a giocare…


Download scheda di approfondimento

  Trasch (269,8 KiB, 156 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

L’ATTESA

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
IT/FR, 2015 Regia: Piero Messina Interpreti: Juliette Binoche, Lou de Laage Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Drammatico. Durata 100 min.

IT/FR, 2015 Regia: Piero Messina Interpreti: Juliette Binoche, Lou de Laage Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Drammatico. Durata 100 min.

LUNEDI’ 21 MARZO 2016

Tra le grandi stanze di una villa segnata dal tempo, nella campagna siciliana, Anna (Juliette Binoche), una donna francese di mezza età che vive da decenni in Italia, trascorre le sue giornate in solitudine. Solo i passi del tuttofare Pietro (Giorgio Colangeli), rompono il silenzio della casa. Arriva però dalla Francia la giovane Jeanne (Lou De Laage), fidanzata con il figlio di Anna, Giuseppe. Ad invitarla in Sicilia per trascorrere insieme qualche giorno di vacanza è stato proprio Giuseppe ma nessuna delle due donne sa dell’esistenza dell’altra. Per di più Giuseppe non è presente. Nessuno sa dove sia andato, le sue cose sono tutte nella stanza dove alloggia e viene da pensare che forse molto presto tornerà. Intanto i giorni passano, le due donne lentamente imparano a conoscersi e l’intero paese prepara la tradizionale processione di Pasqua…


Download scheda di approfondimento

  L'Attesa (240,4 KiB, 190 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

STILL ALICE

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
USA, 2014 Regia: Richard Glatzer, Wash Westmoreland Interpreti: Julianne Moore, Kristen Stewart Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Drammatico. Durata 99 min

USA, 2014 Regia: Richard Glatzer, Wash Westmoreland Interpreti: Julianne Moore, Kristen Stewart Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Drammatico. Durata 99 min

LUNEDI’ 14 MARZO 2016

Alice Howland (una splendida Julianne Moore) è una rinomata linguista il cui lavoro è rispettato in tutte le Università degli Stati Uniti e gira spesso il Paese tenendo convegni sull’argomento. Ama il suo lavoro e vi si dedica con passione, così come a suo marito John (Alec Baldwin) e ai suoi tre figli: la figlia maggiore Anna (Kate Bosworth), madre di 2 bambini, nuovamente incinta; Tom (Hunter Parrish), laureando in Medicina e Lydia (Kristen Stewart), attrice alle prime armi dal carattere difficile. La vita di Alice si potrebbe dire perfetta, fino a quando, un giorno, si accorge che la sua memoria non è più quella di una volta e che, poco alla volta, inizia a dimenticare le parole. Qualche giorno dopo, mentre fa jogging all’interno del campus, dimentica la strada e si sente completamente persa. Terrorizzata dall’idea di avere un tumore al cervello, Alice contatta un neurologo e il medico avanza una ipotesi ancora più devastante: Alzheimer precoce che, nel suo caso, è addirittura ereditario. A questo punto Alice si ritrova costretta a dirlo a tutta la sua famiglia e iniziare a pensare a come affrontare la cosa. Ogni manifestazione del suo male la spinge ad avvinghiarsi con tutta se stessa ai brandelli di passato con cui tenta di puntellare la sua convinzione più minacciata: “Sono ancora Alice” (traduzione del titolo originale del film). Le difficoltà nel linguaggio e la perdita della memoria non le impediscono comunque di lottare, trattenendo ancora un po’ la donna meravigliosa che è e che ha costruito tutta la vita…


Download scheda di approfondimento

  Still Alice (240,6 KiB, 213 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

VERGINE GIURATA

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
IT, 2015 Regia: Laura Bispuri Interpreti: Alba Rohrwacher, Lars Eidinger Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Drammatico. Durata 90 min.

IT, 2015 Regia: Laura Bispuri Interpreti: Alba Rohrwacher, Lars Eidinger Orario: 16,15 – 18,15 – 20,15 Drammatico. Durata 90 min.

LUNEDI’ 7 MARZO 2016

Hana (un’intensa Alba Rohrwacher) è un’orfana albanese che viene accolta da bambina in casa dagli zii e cresce con la cugina-sorella Lila (Flonja Kodheli), più o meno della sua età. Le ragazze crescono sulle montagne, in uno di quei luoghi in cui il tempo sembra quasi essersi fermato e in cui tradizione e leggi arcaiche non scritte vengono ancora rigorosamente rispettate. Lì vige una cultura maschilista, basata sull’onore, che non riconosce alle donne alcuna libertà; padri, fratelli e mariti hanno su figlie, sorelle e mogli un vero e proprio potere di vita e di morte. Hana, però, è uno spirito ribelle e vorrebbe essere libera. Rifiuta le imposizioni, il fatto che alle donne non è permesso uscire da sole, parlare prima degli uomini, guidare, avere un’opinione, in una parola, vivere. Per sfuggire al suo destino, Hana si appella proprio alla legge della sua terra, il Kanun, un diritto civile parallelo, attivo tra i montanari albanesi, i quali, in mancanza di figli maschi, possono spingere una donna ad autoproclamarsi uomo, rinnegando tutti gli aspetti del femminile e acquisendo così i diritti degli uomini. Hana decide allora di diventare una “Vergine giurata”: giura di rimanere illibata, prende il nome di Mark e si fa uomo, ottenendo così gli stessi diritti dei maschi, ma rinunciando alla sua femminilità e ad ogni forma di amore. Un cambiamento radicale, una costrizione corporea che si esprime in vestiti larghi e fasce che nascondono il seno, a cancellare una femminilità maledetta. Dopo 10 anni vissuti tra i monti, in piena crisi di identità, Mark/Hana decide di abbandonare tutto e raggiungere a Bolzano la sorellastra Lila che, per evitare un matrimonio combinato, era scappata dall’Albania. L’arrivo in Italia coincide con un viaggio estremamente complesso per ritrovare la sua identità, non solo sessuale, ma anche di donna…


Download scheda di approfondimento

  Vergine giurata (272,2 KiB, 200 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube