Monthly Archives: dicembre 2013

NOI SIAMO INFINITO

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.0/10 (3 votes cast)

MARTEDI’ 17 DICEMBRE 2013

10_risate_di_gioia

ORE 16,00

Il film in programmazioone NOI SIAMO INFINITO sarà preceduto, il giorno 17 Dicembre, dalle ore 16 alle 18,00, da un omaggio video del Cineclub “La dolce vita” all’immensa bravura di Anna Magnani, a 40 anni dalla sua scomparsa, avvenuta a Roma il 26 Settembre 1973.

INFO DETTAGLIATE

  Risate di gioia (2,3 MiB, 461 hits)


10_nsiA seguire con i soliti orari (ore 18,00-20,15-22,30) il film del regista Stephen Chbosky
NOI SIAMO INFINITO.

1991, Pittsburgh. Charlie (Logan Lerman) è un sedicenne che inizia il suo primo anno di scuole superiori con ottimismo, ma gli sembra di non essere in grado di farsi nessun amico, a parte il professore d’inglese, il sig. Anderson (Paul Rudd) che lo introduce al mondo della letteratura, facendo nascere in lui il sogno di diventare scrittore. Con un po’ di coraggio, Charlie riesce a legare con Patrick (Ezra Miller), che lo introduce al suo gruppo di strambi amici, tra cui la sorella, l’estrosa e fragile Sam (Emma Watson), della quale il ragazzo si innamora subito perdutamente. Inizia da qui la strada verso la liberazione di Charlie, fatta di libri e notti davanti alla macchina da scrivere, percorso che lo porterà a svelare una verità tragica nascosta dall’infanzia…


Download scheda di approfondimento

  Noi siamo infinito (115,8 KiB, 372 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

LA MIGLIORE OFFERTA

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 7.6/10 (7 votes cast)
di: G. Tornatore con: G. Rush J. Sturgess

di: G. Tornatore con: G. Rush J. Sturgess
Durata 124 min
Orario: 17,30 – 20,00 – 22,30

MARTEDI’ 10 DICEMBRE 2013

In un’imprecisata città europea (in realtà la maggior parte del film è stata girata a Trieste) vive Virgil Oldman (Geoffrey Rush), un sessantenne antiquario e battitore d’aste di grande professionalità, ossessionato dall’arte e dalla sua bellezza. Non ha amori Virgil, né amici, tranne il socio Billy (Donald Sutherland), che gli è indispensabile nelle sue spericolate ricerche di opere rare e Robert (Jim Sturgess), bravo restauratore di congegni elettronici. Colto, elegante, eccentrico Virgil rifiuta qualsiasi contatto umano, indossa sempre un paio di guanti e non incrocia mai lo sguardo delle donne. Collezionista egli stesso, nel corso degli anni ha raccolto un’imponente quantità di ritratti femminili che tiene stipati sulle pareti di una stanza blindata nell’ampia e solitaria abitazione. La sua esistenza procede lussuosa e ritirata fino a quando la telefonata di una giovane donna, Claire (Sylvia Hoeks), che desidera una valutazione della proprietà ereditata dai genitori, ne sconvolge il precario equilibrio. A fronte di false promesse e scuse inconsistenti, la misteriosa ragazza fugge tutti gli appuntamenti, suscitando la curiosità dell’antiquario. La giovane dice di essere affetta da agorafobia, la paura degli spazi aperti, e per questo comunica solo da dietro una porta. Ad acuire il mistero, la scoperta, durante i sopralluoghi alla villa, di alcuni ingranaggi, che si sospettano risalire alla costruzione del primo automa mai realizzato. Il rapporto tra i due personaggi si fa via via più intimo, ma non tutto è come sembra …


Download scheda di approfondimento

  La migliore offerta (121,1 KiB, 403 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube