Monthly Archives: ottobre 2013

IL LATO POSITIVO

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.4/10 (7 votes cast)
04_illatopositivo

di: D. O. Russell con: B. Cooper
R. De Niro – Durata 117 min
Orario: 18,00 – 20,15 – 22,30

MARTEDI’ 5 NOVEMBRE 2013

Pat Solatano (un sensibile Bradley Cooper), ex insegnante di storia delle scuole superiori, esce dopo otto mesi da una clinica psichiatrica per aver picchiato l’amante della moglie. Ora Pat soffre di una sindrome bipolare (per il dizionario: “disturbo psichico caratterizzato dal repentino alternarsi di stati depressivi ad altri di iperattivismo e di euforia”) ed ha una sola idea in mente: rimettersi in forma e riconquistare la moglie Nikki, alla quale non può legalmente avvicinarsi. Rifiutando l’idea che la loro sia una separazione definitiva, Pat trascorre i giorni nell’attesa febbrile della riconciliazione cercando di diventare l’uomo che la moglie ha sempre desiderato. Nel frattempo torna in casa con i suoi genitori: la protettiva madre Dolores (Jacki Weaver), e il padre Pat senior (uno splendido Robert De Niro, che ritrova finalmente la voglia di recitare), un uomo che ha perso il lavoro, si è dato alle scommesse, e vive di football, manie e riti scaramantici. La già precaria autodisciplina di Pat viene sconvolta dall’incontro con Tiffany (Jennifer Lawrence), giovane vedova con una recente storia di dipendenza da sesso e psicofarmaci. Tiffany si offre di aiutarlo a riallacciare i rapporti con la sua ex, purché Pat le faccia da partner in un bizzarro concorso di danza…


Download scheda di approfondimento

  Il lato positivo (138,2 KiB, 408 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

QUARTET

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 7.0/10 (6 votes cast)
02_quartet

di: D. Hoffman con: M. Smith A. Finney. Durata 98 min
Orario: 18,00 – 20,15 – 22,30

MARTEDI’ 22 OTTOBRE 2013

Senza troppe pretese o velleità stilistiche, Dustin Hoffman si lascia cullare dagli interpreti di questa bellissima e commovente storia che a sua volta prende spunto da un documentario del 1984 di Daniel Schmid, intitolato “Il bacio di Tosca”, che raccontava di come il grande compositore italiano avesse fondato (nel lontano 1896) a Milano una casa di riposo ed accoglienza per musicisti e cantanti anziani che non avevano avuto troppa fortuna nella vita o non erano stati in grado di salvaguardare il loro denaro per assicurarsi un dignitoso ‘terzo atto’.

Una sontuosa dimora georgiana, isolata in un magnifico parco del Buckinghamshire, ospita Beecham House, casa di riposo per musicisti e cantanti. Ogni anno, in occasione dell’anniversario della nascita di Giuseppe Verdi (che cade proprio il 10 Ottobre e di cui quest’anno festeggiamo il bicentenario, n.d.c.), gli ospiti organizzano un galà e si esibiscono di fronte ad un pubblico pagante per sostenere Beecham e scongiurarne la chiusura. Ma ecco che la routine di alcuni ospiti, Reginald (Tom Courtenay), Wilfred (Bill Connolly) e Cecily (Pauline Collins) viene sconvolta dall’arrivo a pensione di Jean Horton (Maggie Smith), elemento mancante e artista di punta del loro leggendario quartetto, nonché ex moglie di Reginald. Ai 4 artisti, di cui si ricorda uno storico Rigoletto, viene richiesto di esibirsi di nuovo insieme nel famoso concertato “Bella figlia dell’amore”. Dodici erano state le chiamate in scena quando Jean (Gilda), soprano, Reginald (il Duca), tenore, Will (Rigoletto), baritono, Cissy (Maddalena), contralto, avevano cantato insieme lo stupefacente quartetto del terzo atto dell’opera verdiana. Il problema è che Reginald non ha mai perdonato a Jean di averlo abbandonato dopo nove ore di matrimonio, per inseguire la carriera e altri mariti; Will esorcizza la vecchiaia con la mania del sesso; Cissy sta scivolando nella demenza e Jean teme di distruggere la sua fama di indimenticata Gilda. La vita li ha separati, ma la musica, la voglia di rimettersi alla prova, li riunisce …


Download scheda di approfondimento

  Quartet (109,8 KiB, 374 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

AMICHE DA MORIRE

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 7.1/10 (7 votes cast)
ADM

di: G. Farina con: C. Capotondi C. Gerini – Durata 103 min
Orario: 18,00 – 20,15 – 22,30

MARTEDI’ 15 OTTOBRE 2013

E’ un’esilarante e brillante black comedy, un film singolare di rivincita del sesso femminile che si avvale di tre deliziose attrici cui per una volta il copione consente di dimostrare quanto siano brave e spiritose.In una piccola isola della Sicilia, s’intrecciano le storie di tre donne molto diverse: Gilda (Claudia Gerini) è una prostituta che sogna di aprire un centro benessere, Olivia (Cristiana Capotondi), ingenua e fedele consorte, è sposata con Rocco (Tommaso Ramenghi) il ragazzo più bello del paese e patisce per questo l’invidia delle comari, Crocetta (Sabrina Impacciatore) è una donna da cui tutti si tengono alla larga, perché si dice che porti iella. Coinvolte da Olivia nell’omicidio a sangue freddo del marito, ladro e fedifrago, le donne provano solidali a coprire l’accaduto e a nascondere l’ingente refurtiva accumulata dall’uomo in numerose rapine. La loro curiosa frequentazione e la condivisione dello stesso tetto insospettiscono l’ispettore Malachìa (Vinicio Marchioni), nato sulla terraferma e insofferente ai marosi. Gilda, Olivia e Crocetta cercheranno di salvarsi la pelle, sperando in una vita migliore…


Download scheda di approfondimento

  Amiche da morire (131,4 KiB, 391 hits)

Trailer
Immagine anteprima YouTube

Tesseramento 2013-14

Domani Martedì 8 Ottobre saremo al cinema Astoria dalle 18,00 alle 20,00 per le prime eventuali Tessere. Una sorpresa per chi interverrà. Inizio ufficiale della Rassegna Martedì 15 Ottobre con il film “Amiche da morire“. Quel giorno, per le eventuali Tessere, saremo al cinema dalle 16,00. Vi aspettiamo numerosi per una nuova stagione di GRANDE CINEMA!

Un caro saluto, Eros Razzano per il Cineclub “La dolce vita”

La nostra Brochure in formato JPG pronta da stampare:

brochure13.14_front

Brochure pag. 1

brochure13.14_back

Brochure pag. 2

 

I film della 23^ Rassegna – Inizio 15 Ottobre

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 7.0/10 (2 votes cast)

23rass_ok23: tanti sono gli anni che compie quest’anno la Rassegna cinematografica “Invito al cinema”. La selezione di film nata nel 1991 dall’entusiasmo di alcuni ragazzi (ahimè! ormai diventati uomini) amanti del cinema che avevano il desiderio di vedere, anche nelle sale della loro città, film di qualità esclusi dalla normale programmazione, è diventata negli anni un appuntamento fisso, da ottobre a maggio, per gli amanti del cinema d’essai della zona Anzio, Nettuno, Aprilia.

La Rassegna è un itinerario ragionato tra i migliori film della stagione cinematografica appena trascorsa, l’occasione per vedere (o per rivedere) i film che più hanno fatto discutere, pensare, divertire, amare, quelle persone che ancora si emozionano nel buio di una sala cinematografica e che trovano limitativo vedere un film in solitudine, rimpicciolito alle dimensioni della “scatola” televisiva.

Abbiamo selezionato, tra i film usciti o programmati nei Festival cinematografici più importanti tra Settembre 2012 e Luglio 2013, 30 opere che abbiamo ritenuto tra le più rappresentative dell’anno, pellicole dei grandi autori e gli esordi dei registi più giovani, quelle che raccontano la realtà che viviamo e quelle che indagano sul nostro passato per cercare di comprendere cosa siamo diventati. 25 pellicole appartengono alla stagione cinematografica appena trascorsa, le restanti 5 sono recentissime, appena uscite nelle sale oppure di prossima programmazione. Complessivamente 10 film sono italiani (come sa chi ci segue fin dall’inizio cerchiamo di promuovere più possibile gli autori nazionali, schiacciati dal predominio distributivo del cinema statunitense), 10 film sono americani, 2 a testa sono francesi ed inglesi, e i restanti rappresentano equamente altre nazioni (Cile, Danimarca, Canada, Israele, Romania, Tunisia). Fin dall’inizio abbiamo immaginato la selezione di film come un viaggio intorno al mondo, per esplorare la possibilità che il cinema dà di trasportare lo spettatore in una realtà diversa, un modo per osservare, senza muoversi dalla poltrona, modi di pensare, usi e costumi di altri popoli. Alcuni di questi film sono inediti per il nostro territorio, mai programmati, nonostante da venti anni a questa parte le sale locali siano passate da 4 a 18; quelli che hanno già avuto l’opportunità di trovare spazio vale la pena rivederli o recuperarne la visione per poterli ancora godere nella magia del buio, del silenzio e della condivisione di emozioni propri dello spazio per cui sono stati pensati, lo schermo cinematografico.

La novità di quest’anno è un “ritorno al passato”. Torniamo a presentare classici del cinema, in versione restaurata e rimasterizzata. Non potevamo che iniziare con “Vogliamo Vivere!”, il capolavoro di Ernst Lubitsch del 1942 che ci ricorda cos’è un’opera perfetta, un film che combatte la follia nazista con le armi della finzione e della comicità.

ADMPer inaugurare la Rassegna, Giovedì 15 Ottobre, abbiamo scelto il film AMICHE DA MORIRE dell’esordiente regista romana Giorgia Farina, una commedia piuttosto atipica per il panorama italiano, entrata nella cinquina dei migliori film girati da registi esordienti ai David di Donatello 2013. Una gran bella sorpresa, in un’Italia in cui si cerca di demolire il cinema dalle fondamenta – i suoi finanziamenti pubblici, la sua scuola più prestigiosa – esso sopravvive nonostante tutto e tutti.

La Rassegna “Invito al Cinema” ha luogo presso il Cinema Astoria di Anzio tutti i Martedì dal 15 Ottobre al 27 Maggio 2014.