Monthly Archives: dicembre 2010

AUGURI DI BUONE FESTE

Un sincero e affettuoso Augurio di Buone Feste Natalizie, che il 2011 possa essere per tutti voi che ci seguite MERAVIGLIOSO e ricco di buon Cinema.

La programmazione del Cineclub riprenderà regolarmente

GIOVEDI’ 13 GENNAIO 2011.

L’uomo nell’ombra

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.0/10 (2 votes cast)

USA, 2010 Regia: Roman Polanski Interpreti: Ewan McGregor, Pierce Brosnan Orario: 18,00 – 20,15 – 22,30 Drammatico/Thriller Durata 131 m.

GIOVEDI’ 16/12/2010

Uno scrittore inglese viene incaricato dalla casa editrice di correggere le memorie dell’ex primo ministro britannico Lang che, terminato il suo mandato, si è trasferito su una piccola isola negli Stati Uniti. Deve concludere il lavoro del collega che lo ha preceduto, morto in circostanze oscure. Forse perché si è imbattuto in un oscuro segreto che collega Lang alla CIA? Un thriller impeccabile del Maestro Roman Polanski, in cui è inquietante scorgere analogie con la vicenda politica di Tony Blair… Orso d’Argento per la Migliore Regia al Festival di Berlino 2010.


Download scheda di approfondimento

  L'uomo nell'ombra (170,6 KiB, 567 hits)

Trailer

Immagine anteprima YouTube

Up

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 9.4/10 (9 votes cast)

USA, 2009 Regia: Pete Docter, Bob Peterson Con le voci di: Giancarlo Giannini, Neri Marcoré Orario: 18,00 – 20,15 – 22,30 Animazione. Durata 96 m.

MARTEDI’ 14/12/2010

Un venditore di palloncini 78enne realizza finalmente il suo sogno: girare il mondo, che ha visto solo al cinema, collegando migliaia di palloncini alla sua casa per raggiungere il Sudamerica. Tuttavia scopre, quando é ormai troppo tardi, che il suo peggiore incubo ha partecipato di nascosto al viaggio: un bambino di 9 anni eccessivamente entusiasta di nome Russel, che é anche un’ Esploratore della Natura… Poetico, comico, un prodigio in 3D, vero capolavoro che ha inaugurato il Festival di Cannes 2009 e ha guadagnato l’Oscar 2010 come Miglior Film d’animazione.

La proiezione del film, presso il cinema Astoria, sarà in 2D


Download scheda di approfondimento

  Up (191,7 KiB, 626 hits)

Trailer

Immagine anteprima YouTube

Breve pausa

Questa settimana la selezione di film INVITO AL CINEMA “salta un giro”. Giovedì 9 Dicembre è un giorno post-festivo e la sala del cinema che ospita la Rassegna è occupata già dal film di prima visione. Approfittiamo di questa pausa per fare il punto sulla Rassegna, a due mesi dall’inizio. Espandi/Comprimi...»

Per ripagare il pubblico della pausa forzata, la prossima settimana ci sarà un doppio appuntamento con la Rassegna: Martedi 14 Dicembre con quel capolavoro del cinema d’animazione intitolato “Up” (un film che diverte e commuove, per molti critici la migliore opera dell’anno) e Giovedì 16 Dicembre con “L’uomo nell’ombra”, l’ultimo film del regista Roman Polanski.


Anche questa 20^ edizione è stata coronata da grande successo. Fin dal primo film, “18 anni dopo”, tanta gente ha affollato la sala ed ha gradito molto i film prescelti. Nel 1991, quando il Cineclub “La dolce vita” tentò di dare sostanza al suo “sogno” di poter vedere anche nel territorio (Anzio, Nettuno, Aprilia) un certo cinema di qualità che trovava poco spazio nella normale programmazione, solo uno sparuto gruppo di appassionati li seguirono; oggi sono centinaia le persone che affollano, commentano, discutono, danno consigli e suggerimenti sui film presentati e su quelli che amerebbero vedere, nella sala del cinema Astoria di Anzio dove continuano, oggi come ieri, a proiettare. Cosa significa cinema di qualità è presto detto: pellicole che raccontino storie interessanti, che facciano riflettere ed emozionare, che portino in luoghi ed epoche diverse da quelle in cui viviamo. Film che ci dicano che “un altro mondo è possibile” e magari ci diano anche qualche suggerimento per cambiare, noi e la realtà che ci circonda. Il cinema dei grandi Maestri e quello dei giovani Autori; il cinema del passato e quello del futuro; il cinema di chi non pensa che in una sala cinematografica ci si vada solo per distrarsi, ma anche per emozionarsi, per comprendere qualcosa di più su cosa siamo stati e su cosa diventeremo. L’ambizione, oggi come venti anni fa, è quella di offrire una guida ragionata tra le migliori pellicole uscite nella passata stagione cinematografica, in modo da osservarle alla “giusta distanza” (tanto per citare il titolo di un film di Carlo Mazzacurati) e di dare un possibile senso compiuto a quanto si è visto nel corso di un anno, come se i vari film fossero tanti tasselli di un unico discorso. Lo scopo dell’Associazione è anche quello di dare un’ulteriore possibilità a film pensati per il grande schermo, prima che vengano ridimensionati e spezzettati, fagocitati dal “tritatutto” televisivo. Alcuni di questi film sono inediti per la zona, mai programmati (nonostante da venti anni a questa parte le sale dei dintorni siano passate da 4 a 18); quelli che hanno già avuto l’opportunità di trovare spazio vale la pena rivederli o recuperarne la visione per poterli ancora godere nella magia del buio, del silenzio e della condivisione di emozioni propri dello spazio per cui sono stati pensati, lo schermo cinematografico. Il Cineclub, fin dai suoi esordi, ha cercato di promuovere un cinema che stimoli l’intelligenza, che diffonda la speranza, che metta a fuoco la ricchezza della diversità, in tutte le forme in cui questa si manifesta. Un cinema che racconti l’anima di donne e uomini, con le loro fragilità e contraddizioni, alla ricerca di senso, amore, identità. Uno dei maggiori filosofi greci paragonava l’uomo alle prese con la vita come un prigioniero in una caverna che vede il mondo esterno solo attraverso l’ombra generata da cose e persone sulla parete della caverna. C’è chi ha visto in questa metafora della percezione della realtà l’invenzione del cinema. La passione per il cinema lega tra loro persone che quando si incontrano sorridono perché hanno qualcosa da condividere ed amano farlo. Vivono di curiosità, amano le storie che aprono orizzonti nuovi, che illuminano una nuova prospettiva sul mondo. Perché il cinema è questo, è il raccontarsi delle storie e da quelle partire per comprendere. E’ questa la filosofia che ispira il Cineclub “La dolce vita” quando sceglie i film da proporvi, é questo il cinema che ama condividere con voi…Powered by Hackadelic Sliding Notes 1.6.5